Cerca

Bimbo ha una malattia mortale: lo salva il pirata che lo investe

A Milano un bambino di 4 anni viene travolto. In ospedale gli fanno un ecografia e scoprono una patologia gravissima

Bimbo ha una malattia mortale: lo salva il pirata che lo investe
Benedetto pirata della strada: travolge un bambino, lo manda in ospedale e gli salva la vita. La storia, incredibile, arriva da Milano. In un pomeriggio di fine settembre all'incrocio tra piazza Durante e via Leoncavallo un bimbo di quattro anni sfugge dalla mano della propria baby sitter, attraversa la strada e viene investito da un'Alfa 147, che si dà alla fuga. In pericolo di vita, il piccolo viene subito trasportato d'urgenza alla Clinica de Marchi. Le indagini della Polizia locale portano a identificare il veicolo del pirata, che risulta intestata ad un prestanome proprietario fittizio di oltre mille veicoli. Una ricostruzione certosina che porta al fermo dell'uomo, al quale è immediatamente ritirata la patente di guida: si tratta di un pregiudicato trentacinquenne del Giambellino, P. M. Fin qui, una storia da ordinari fuorilegge. Se non che il bambino nel frattempo viene sottoposto ad un'ecografia al rene a causa del forte colpo al fianco sinistro subito nell'investimento. I medici scoprono così una grave malattia pregressa, di cui nessuno era a conoscenza, che avrebbe condotto alla morte il bambino piccolo entro pochi mesi. Operazione chirurgica d'urgenza e vita salvata. Anche grazie a un pirata della strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    06 Novembre 2011 - 22:10

    E allora che si fa ? Dobbiamo ridargli la patente ? Forza lettori di Libero, subito una petizione per restituire il maltolto a questo benefattore.

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    06 Novembre 2011 - 17:05

    con un'altro titolo meno impegnativo l'articolo sarebbe stato più vero, neanche un rimprovero al "salvatore" ?

    Report

    Rispondi

  • francocri

    06 Novembre 2011 - 16:04

    Verrebbe voglia di studiare , a distanza di anni , questi bambini miracolati , vedere se fanno qualcosa di speciale nella vita, perchè sono storie incredibili e sembrano disegni divini

    Report

    Rispondi

  • dbell56

    05 Novembre 2011 - 21:09

    E' proprio vero che le via del Signore sono infinite così come è infinito l'amore che Lui nutre per noi, Sue creature perfette nella imperfezione!!

    Report

    Rispondi

blog