Cerca

Agguato a monsignor Betori, diffusi due identikit

Pronti due identikit dell'uomo che ha sparato a don Paolo Brogi. Attivato anche il numero verde 800501233 per segnalazioni

Agguato a monsignor Betori, diffusi due identikit
 Due identikit e un numero verde per risalire all’uomo che venerdì scorso ha sparato a don Paolo Brogi, segretario particolare dell’arcivescovo di Firenze e minacciato l’arcivescovo Giuseppe Betori. Sono le strategie messe in campo dagli investigatori della questura del capoluogo toscano che questa mattina ha diffuso due identikit, e che si aggiungono alle serrate indagini in corso. E’ stato inoltre attivato anche un numero verde (800501233) a cui rivolgersi per eventuali segnalazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    11 Novembre 2011 - 20:08

    e che sconti la pena il più duramente possibile. Sarà la solita schiuma anticattolica... ma perchè questi leoni antireligiosi non ci provano mai con i mussulmani? Chissà perchè? Auguri di cuore alla vittima dell'aggressione e le peggiori sofferenze alla feccia intollerante anticattolica che ha orchestrato questa vigliaccata.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    10 Novembre 2011 - 22:10

    Da persona seria.Se lo vede il Tabaccaio Piacentino lo fa arruolare nel governo tecnico....Non è che tanto tanto questo personaggio graviti nella sfera dei centri sociali?Potrebbe essere un ulteriore vantaggio....

    Report

    Rispondi

blog