Cerca

Io ministro? Assolutamente no La Marcegaglia si defila

Dopo mesi di diktat e ultimatum e dopo gli ultimi appelli alla politica Emma smentisce un di volere un ruolo nel governo Monti

Io ministro? Assolutamente no La Marcegaglia si defila
Riecco Emma Marcegaglia. Anche se Silvio Berlusconi si è dimesso i suoi appelli non sono cessati. Così la leader di Confindustria si rivolge ai partiti tout-court affinchè "dimostrino grande senso di responsabilità" nei confronti del nascente governo tecnico di Mario Monti. "Che ci siano o meno i politici nel governo - ha continuato - l'importante è che abbiano grande consenso parlamentare". Emma ha ripetuto: "Bisogna superare l'emergenza" e "per questo facciamo appello ai partiti perché non pensino ai loro calcoli elettoralistici ma si assumano le propre responsabilità". Quindi, al termine dell'incontro delle parti sociali con il premier incaricato Monti, un cronista le ha chiesto se fosse nella lista dei ministri del governo tencico. "No, assolutamente", ha tagliato corto la numero uno di Confindustria, smentendo di ambire a un dicastero. "E' un momento molto delicato e per questo supportiamo fortemente la nascita di questo governo che per noi è l'ultima chance per tornare a essere credibili", ha aggiunto. Emma, insomma, nega di voler fare la ministra. Nessuno vuole mettere in discussione il fatto che sia vero, ma tra i diktat degli ultimi mesi e gli appelli rivolti nelle ultime ore al mondo politico il sospetto che stia mentendo sorge spontaneo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • guido.blarzino

    16 Novembre 2011 - 09:09

    No, non accettera' mai. Emma e' la piu' grande sanguisuga che la confindustria abbia avuto come Presidente con una strafottenza insopportabile. Emma non si prendera' mai responsabilita' sociali, non e' nel suo DNA.

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    16 Novembre 2011 - 09:09

    Beh,se c'erano due tecnici da infilare nella nuova squadra di governo ,questi erano proprio la Emma ed il Luca cordero di m.Come farà Monti senza di loro?

    Report

    Rispondi

blog