Cerca

"Mi fa schifo quello che faccio"

Silvio si sfoga come tutti

"Mi fa schifo quello che faccio"
Come una cassiera alla fine del turno, o un metalmeccanico alle soglie della pensione, Silvio si sfoga. "Questo lavoro mi fa schifo. Sono otto settimane che non faccio un giorno di riposo. A me non piace quello che faccio, lo faccio solo per senso di responsabilità. Mi fa schifo quello che faccio. Sono disperato...". Lo sfogo scherzoso ma non troppo nel foier del teatro Quirino di Napoli, ieri sera.  "Sono abituato a lavorare - ha detto il Cav sorridendo a una signora - pensi che per 21 giorni non ho mai dormito due notti consecutive nello stesso letto". "E' stata una tourneè", ha ribattuto un signore. "No - gli ha risposto filosofico Silvio- perché in tourneè si recita sempre la stessa parte. Io ogni giorno devo invece cambiarla".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • galfra

    20 Marzo 2009 - 12:12

    Perchè non passa la mano a Fini che è uno statista? E lui da presidente del PDL si tiene di riserva per la presidenza della Repubblica. Il suo modo di governare per provvedimenti leghisti con stile militare è finito.E poi Fini,come Casini, usa come auto di servizio Fiat,importante in tempi di crisi, non come Silvio, unico caso in Europa. Come dicono negli Usa, Fiat non piange la crisi, ma 'go to offense', vedi Crysler.Evviva!

    Report

    Rispondi

  • valeria78

    19 Marzo 2009 - 15:03

    xitalianalibera....il 70% di quelli che votano berlusconi sono ignoranti...il restante..gente ricca..qualche illuso e mafiosi...

    Report

    Rispondi

  • valeria78

    19 Marzo 2009 - 15:03

    Che ridicolo..e' entrato in politica solo perche' in caso contrario sarebbe finito in GALERA!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • 7volte7

    19 Marzo 2009 - 10:10

    SE gli fa schifo a lui, cosa dovrei dire io di quello che faccio io? Che capo di governo! che statista! che rappresentante del popolo italiano! Poveretto, poveri noi. Che vergogna.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog