Cerca

Per il bacio gay del Papa Vaticano minaccia querele

Azioni legali della Santa Sede per impedire la circolazione dell'immagine Benetton: "Lede la sensibilità dei credenti"

Per il bacio gay del Papa Vaticano minaccia querele
Una nuova presa di posizione contro la campagna pubblicitaria di Benetton già giudicata   ieri sera gravemente offensiva dell’immagine del Papa, è arrivata oggi dalla Segreteria di Stato vaticana. “La Segreteria di   Stato - si legge nel testo - ha incaricato i propri legali di   intraprendere, in Italia e all’estero, le opportune azioni al fine di impedire la circolazione, anche attraverso i mass media, del fotomontaggio, realizzato nell’ambito della campagna pubblicitaria Benetton, nel quale appare l’immagine del Santo Padre con modalità, tipicamente commerciali, ritenute lesive non soltanto della dignità del Papa e della Chiesa Cattolica, ma anche della sensibilità dei credenti”.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • prodomoitalia

    18 Novembre 2011 - 11:11

    .......ha fatto INCAZZARE anche me ...che non son proprio casa e chiesa ! Attenti signori Benetton non alla Chiesa Cattolica ma ai maomettani, quelli non scherzano !

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    17 Novembre 2011 - 21:09

    ...spoetizzati dal tycoon del paese...non l'hanno presa tanto bene per l'irriverenza. Si mormora e passa di bocca in bocca,un adagio locale gergale :"Stavolta el gà pisà fora del bocal",che significa:questa volta ha proprio orinato fuori del vaso. Ma!.. scoop pubblicitario per "United Colors".

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    17 Novembre 2011 - 18:06

    Fossi in lui non mi preoccuperei tanto del "dies irae" (è ancora in tempo a pentirsi e a finire tra i "benedetti"), quanto dei seguaci dell'imam, che, come si sa, non son persone dotate di tanto senso dell'umorismo!

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    17 Novembre 2011 - 16:04

    attento che i comunisti sono anche in casa tua, nella tua famiglia ma tu non li vedi. Pistola!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog