Cerca

Per il bacio gay del Papa Vaticano minaccia querele

Azioni legali della Santa Sede per impedire la circolazione dell'immagine Benetton: "Lede la sensibilità dei credenti"

6
Per il bacio gay del Papa Vaticano minaccia querele
Una nuova presa di posizione contro la campagna pubblicitaria di Benetton già giudicata   ieri sera gravemente offensiva dell’immagine del Papa, è arrivata oggi dalla Segreteria di Stato vaticana. “La Segreteria di   Stato - si legge nel testo - ha incaricato i propri legali di   intraprendere, in Italia e all’estero, le opportune azioni al fine di impedire la circolazione, anche attraverso i mass media, del fotomontaggio, realizzato nell’ambito della campagna pubblicitaria Benetton, nel quale appare l’immagine del Santo Padre con modalità, tipicamente commerciali, ritenute lesive non soltanto della dignità del Papa e della Chiesa Cattolica, ma anche della sensibilità dei credenti”.



Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • prodomoitalia

    18 Novembre 2011 - 11:11

    .......ha fatto INCAZZARE anche me ...che non son proprio casa e chiesa ! Attenti signori Benetton non alla Chiesa Cattolica ma ai maomettani, quelli non scherzano !

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    17 Novembre 2011 - 21:09

    ...spoetizzati dal tycoon del paese...non l'hanno presa tanto bene per l'irriverenza. Si mormora e passa di bocca in bocca,un adagio locale gergale :"Stavolta el gà pisà fora del bocal",che significa:questa volta ha proprio orinato fuori del vaso. Ma!.. scoop pubblicitario per "United Colors".

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    17 Novembre 2011 - 18:06

    Fossi in lui non mi preoccuperei tanto del "dies irae" (è ancora in tempo a pentirsi e a finire tra i "benedetti"), quanto dei seguaci dell'imam, che, come si sa, non son persone dotate di tanto senso dell'umorismo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media