Cerca

Sabrina Cosima e Michele Processo per l'omicidio di Sarah

Avetrana, zia e cugina accusate di omicidio volontario, Misseri rinviato per soppressione di cadavere. Via il 10 gennaio

Sabrina Cosima e Michele Processo per l'omicidio di Sarah
Cosima Serrano e sua figlia Sabrina Misseri saranno processate dalla Corte di assise di Taranto con l'accusa di aver ucciso la quindicenne Sarah Scazzi (nella foto) il 26 agosto 2010 ad Avetrana (Taranto). Lo ha deciso il gup del Tribuale di Taranto Pompeo Carriere che rinviato a giudizio anche altre 7 persone tra cui Michele Misseri che dovrà rispondere di concorso in soppressione di cadavere, furto del telefonino di Sarah e danneggiamento, seguito da incendio, degli effetti personali di Sarah. La stessa accusa anche per suo fratello Carmine e per il nipote Cosimo. Assolti invece i tre legali, accusati di reati minori, che avevano chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Si tratta degli avvocati Luca Mongelli, Emilia Velletri e Francesco De Cristofaro. Prosciolta anche Anna Scredo, cognata del fioraio Giovanni Buccolieri, presunto testimone oculare del sequestro di persona, accusata di favoreggiamento personale. Prosciolto per non luogo a procedere anche l'avvocato Vito Russo ma solo per due imputazioni su tre. Questi ultimi due avevano scelto il rito ordinario.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog