Cerca

Folli La sinistra adesso fa causa al Cavaliere: "Ha abolito l'Ici, per questo deve pagare"

Incredibile boutade dei pasdaran anti Silvio. Radio Popolare e la rivista Valori raccolgono firme per danni contro l'erario: class action

Folli La sinistra adesso fa causa al Cavaliere: "Ha abolito l'Ici, per questo deve pagare"
Silvio Berlusconi si è dimesso, ma a qualcuno non basta ancora. I pasdaran anti-Cav - in verità è una piccola iniziativa estemporanea - non paghi, si raccolgono per la più assurda delle azioni legali: una class action contro Silvio Berlusconi. Basta su quali presupposti? Sul fatto che abbia governato, come era stato legittimato a fare dal voto popolare, un diritto a cui ha rinunciato sotto i colpi dello spread e dei mercati. A Milano, Radio Popolare e la rivista Il Valore, hanno cominciato a raccogliere adesioni per poi presentare un esposto alla Corte dei Conti a carico dell'ex premier.

Le motivazioni - Andrea Di Stefano, direttore di Valori e promotore dell'iniziativa insieme all'emittente radiofonica, prova a giustificare l'iniziativa premettendo che "non si tratta di una vendetta", una dichiarazione a cui è difficile credere. "Chi ha ricoperto ruoli istituzionali di quel livello - tuona - non può sottrarsi a certe responsabilità". E così via, all'attacco per il ponte sullo stretto di Messina e sui 450 milioni che l'Italia potrebbe pagare se l'opera non venisse realizzata. Ma tra i punti della class action, un'azione legale collettiva assorbità dal sistema giudiziario anglosassone, ve n'è uno assolutamente grottesco. I promotori, infatti, agiscono anche perché l'abolizione dell'Ici avrebbe prodotto un danno di tre miliardi e mezzo per le casse dello Stato. Insomma, se a togliere una tassa è Silvio Berlusconi, per gli irriducibili dell'astio contro il Cavaliere, la decisione diventa un reato...



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • darkstar

    22 Novembre 2011 - 20:08

    L'incredibile e delirante sfacciataggine dei kompagni, di far causa ad un politico che abbassa le tasse, anche se i loro politici ci vengono a raccontare che pagare le tasse é bellissimo. Bisognerebbe far causa a Mastella per l'indulto, che ha liberato migliaia di delinquenti, o a Pecoraro Scanio per la sua truffaldina legge sul finanziamento al fotovoltaico, che ha fatto salire il prezzo delle bollette enel

    Report

    Rispondi

  • villiam

    22 Novembre 2011 - 17:05

    cavolo ma quanta gente è stata danneggiata dalla mucca pazza ,e quanta gente non fa un c...o,i promotori della class action perchè non si sono mossi quando il governo prodi annullando la riforma maroni ha fatto un danno tre volte maggiore???????????????

    Report

    Rispondi

  • antari

    22 Novembre 2011 - 16:04

    5 ore servono alla sua mente bacata per dire una fesseria: per attraversare lo stretto ci vuole circa mezz'ora, di sicuro non 5 ore. A meno di giornate in cui si muovono turisti e sprovveduti...

    Report

    Rispondi

  • antari

    22 Novembre 2011 - 16:04

    di sicuro la droga arrivera' piu' velocemente in calabria dalla sicilia, anziche' passare per i traghetti dove se hai sfortuna fanno un controllo. ma beato te, la salerno-reggio calabria e' a rotoli e tu butti soldi in un ponte... mi sa sei parente di quelli che nell'Opera ci mangiano ;)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog