Cerca

Il caso dell'Angelo della morte ha ucciso sette anziani

Svolta nelle indagini sul presunto killer dei vecchietti: l'infermiere di 66 anni, in carcere a Regina Coeli, avrebbe ucciso più volte

Il caso dell'Angelo della morte  ha ucciso sette anziani
Svolta nelle indagini sul presunto serial killer di anziani, l'angelo della morte di Roma: gli agenti della squadra mobile capitolina stanno notificando un'ordinanza di custodia cautelare in carcere ad Angelo Stazzi, con l'accusa di aver ucciso 7 anziani, 5 uomini e due donne, dal gennaio all'ottobre 2009, nella casa di riposo Villa Alex, di Sant'Angelo Romano, dove l'uomo lavorava come infermiere.

L'ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dal gip di Tivoli Alfredo Bonagura, su richiesta del pm Gabriella Fazzi, sulla base delle indagini nate dal caso dell'omicidio Dell'Unto. L'ordinanza infatti è stata notificata all'infermiere 66enne nel carcere di Regina Coeli, dove l'uomo è recluso, dopo essere stato rinviato a giudizio, in attesa della sentenza della Corte di Assise di Roma, per l'omicidio di Maria Teresa dell'Unto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog