Cerca

Napoli ha stregato Vecchioni Cachet? Neanche un euro

Il cantautore accetta l'incarico di presidente del Forum universale delle Culture, ma per via delle polemiche riuncia al compenso da 220mila euro

Napoli ha stregato Vecchioni  Cachet? Neanche un euro

Rinuncia al compenso Roberto Vecchioni. Il cantautore ha infatti accettato l'incarico di presidente del Forum universale delle Culture 2013, ma non prenderà neanche un euro. Lo ha fatto solo per il suo "profondo amore per Napoli". Lo ha scritto lui stesso in una nota nella quale ha spiegando che "a Napoli è iniziata una nuova ed entusiasmante stagione politica, perchè il Forum sarà un’occasione per rilanciare la città e per consolidare l'unità del nostro Paese". "Per questo - aggiunge Vecchioni - le polemiche sollevatasi sin dalla mia nomina e protrattesi in merito al mio compenso mi sono apparse   ingiuste, in primis proprio per questo mio sentimento d'amore e di rispetto per Napoli ed i suoi cittadini. Per superarle ho quindi deciso di accettare l'incarico senza compenso". Una scelta, conclude, "che adesso sarà oggetto di valutazione da parte delle istituzioni coinvolte e della Cabina di regia dello stesso Forum".
Immediato il plauso Luigi De Magistris: "la decisione fa onore non solo all'artista ma soprattutto alla sua persona". "Sulle doti umane e professionali di Roberto Vecchioni - spiega il sindaco di Napoli - non ho mai nutrito dubbi, tanto che in queste settimane  ho continuato a sentirlo e a lavorare con lui nel solo interesse del Forum e della città, che sono per entrambi le esclusive priorità. Proprio per questo le polemiche sollevatasi mi sono apparse fin dall'inizio strumentali".
"Roberto, con generosità, per porre fine a questa querelle e per amore di Napoli, ha scelto di essere presidente del Forum non retribuito. Una decisione che fa onore non solo all’artista ma soprattutto alla sua persona. Una decisione per cui lo ringraziamo, sapendo che lavorerà con slancio e impegno al Forum e al rilancio di Napoli che questo evento comporterà", conclude de Magistris.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    05 Dicembre 2011 - 19:07

    vi sta scoppiando la bile, vero? e siamo solo all'inizio. C'è poi Blues che, scoperto che alcuni vicentini, bergamaschi, veneti, deniunciavano 6 (sei) euro di reddito contro i sei (se milioni nascosti); e che altri erano totalmente sconosciuti al fisco, con 28 milioni di evasione; e dopo aver letto quello che sta succedendo in Lombardia, la bile nemmeno ce l'ha più.

    Report

    Rispondi

  • schnee

    05 Dicembre 2011 - 16:04

    o 110 mila in nero? Grazie di tutto, affettuosamente vostro, Roberto Vecchioni...

    Report

    Rispondi

  • semovente

    04 Dicembre 2011 - 16:04

    Facciamo subito una colletta.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    03 Dicembre 2011 - 22:10

    .....poi arriva Babbo Natale con le renne e porta via con i suo carro-slitta tutta la monnezza di Napoli, De magistris ha le lacrime agli occhi mentre Vecchioni da buon comunista natalizio devolve il suo compenso ai diseredati. Buon Natale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog