Cerca

Alla fine la 16enne abortisce Genitori vincono la battaglia

La famiglia della minorenne si era rivolta al Tribunale per i minorenni: volevano che la ragazza interrompesse la gravidanza

Alla fine la 16enne abortisce Genitori vincono la battaglia

Alla fine Sara, la ragazza di Trento, incinta a sedici anni ha deciso di abortire. I suoi genitori si erano rivolti al Tribunale per i minorenni perché il giudice convincesse Sara a interrompere la gravidanza: per la sua mamma e il suo papà lei era troppo giovane per diventare mamma e lui è troppo violento per assicurare un futuro a un bambino. Pare che la ragazza abbia deciso da sola, dopo un colloquio con il giudice. I suoi genitori si erano rivolti alla legge ma nessuno poteva ordinare con sentenza un aborto. I genitori, scrive Repubblica, hanno dato una somma di denaro al fidanzatino della figlia (un albanese arrivato da solo in Italia, senza lavoro e ospite di una comunità). Ora la coppia vuole concentrarsi proprio su quella ragazzina che si è trovata a gestire una situazione molto più grande di lei.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    12 Dicembre 2011 - 10:10

    Diciamo la verita' una volta per tutte...La sedicenne,è una zoccoletta attratta dai ruspanti albanesi maschi e duri,come non lo sono piu' i trentino-tirolesi da 40 anni a questa parte. E' ovvio che "la messalina di Trento" non abbia resistito al richiamo prepotente del testosterone balkanico.

    Report

    Rispondi

  • meliodora

    12 Dicembre 2011 - 09:09

    Non entrerò nel merito della scelta di abortire. Mi chiedo solo chi ci da il diritto di criticare le scelte altrui in condizioni familiari che nessuno di noi conosce. In Italia è proibita l'inseminazione artificiale mentre l'aborto è legalizzato. Difendiamo gli omosessuali e roviniamo le famiglie tradizionali non permettendo loro di mettere al mondo figli (tasse e lavoro sottopagati). Adesso c'è un bimba che rimane incinta e noi decidiamo per lei se ha fatto bene o male a scegliere l'aborto???? Ma basta per favore.

    Report

    Rispondi

  • robyv

    12 Dicembre 2011 - 09:09

    Non mi esprimo su ciò che ha deciso la ragazzina ma la scelta dei genitori e i commenti che leggo evidenziano come la cultura della non vita sia il pane quotidiano di troppe persone, ci si dimentica che la legge permette alla mamme di non riconoscere il figlio e di renderlo immediatamente adottabile, e ci sono centinaia di coppie che sarebbero disposte ad adottarlo, ma si preferisce abortire e finirla li, via il dente via il dolore (per i genitori dubito per la figlia). Sembra di vedere la pubblicità ... cosa si può fare di una camera per il bimbo? una bella cabina armadio!

    Report

    Rispondi

  • GloriaCinti

    12 Dicembre 2011 - 08:08

    Ora il giovanotto violento e nullafacente, parassita della società, penserà che mettere incinte le minorenni sia un modo veloce, sicuro e facile di far soldi. Altro che denaro, la galera!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog