Cerca

Torino, bruciano campo rom per protesta a stupro 16enne

Il corteo degenera: incendiate baracche e roulotte abusive. La ragazza ha poi smentito di essere stata violentata da nomadi

Torino, bruciano campo rom per protesta a stupro 16enne

E' degenerato in violenza il corteo di protesta a Torino in seguito alla denuncia di violenza sessuale di una 16enne, che in un secondo momento ha smentito di essere stata stuprata grazie all'arrivo del fratello. Stando alla prima versione della ragazza, gli autori dell'aggressione erano due nomadi. Per questo alcune decine di manifestanti hanno incendiato baracche e roulotte abusive che si trovano nei pressi la Continassa, una cascina occupata dai rom. Dopo aver fatto allontanare i nomadi che si trovavano nel campo, hanno cominciato a danneggiare strutture, camper e auto e hanno appiccato il fuoco. Secondo testimoni, alcuni dei manifestanti avevano bastoni e hanno minacciato fotografi e operatori televisivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    12 Dicembre 2011 - 14:02

    bisogna interpretare il segnale. La gente questi rom non li vuole, punto. Chi li difende li ospiti in casa propria, è un'ottima occasione.

    Report

    Rispondi

  • 222 a.C.

    12 Dicembre 2011 - 09:09

    è proprio vero che Natale rende tutti piu' buoni...siete riusciti a pubblicare la notizia, due righe ma almeno l'avte pubblicata..

    Report

    Rispondi

  • mab

    11 Dicembre 2011 - 20:08

    La gente è esasperata dall'opprimente presenza di questi signori che giornalmente sono responsabili in ogni città dei delitti più disparati. In romania sono trasferite 15.000 aziende italiane ed in ambio ne abbiamo ricevuto feccia di ogni genere. Complimenti ai politici ed istituzioni per questo meraviglioso risultato.

    Report

    Rispondi

  • neolinguista

    11 Dicembre 2011 - 15:03

    Almeno il coraggio della propria indecenza....... il fratello non ha impedito lo stupro, come si evince dall'articolo, è corso a calmare i manifestanti dicendo che la sorella si era inventata tutto. ma davvero volete il sangue?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog