Cerca

Nuove Br spediscono proiettili ad Alemanno e Severino

Dopo il pacco bomba degli anarco insurrezionalisti, un plico con alcuni proiettili al ministro di Giustizia e al sindaco di Roma

Nuove Br spediscono proiettili ad  Alemanno e Severino

Due buste, entrambe con dentro proiettili, sono state recapitate questa mattina, lunedì 12 dicembre: una al sindaco di Roma Gianni Alemanno, l'altra al ministro della Giustizia Paola Severino.  I pacchi sono stati intercettati dagli artificieri della polizia nel centro smistamento postale di piazza San Silvestro e di via Marmorata a Roma. Subito la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine: l'ipotesi di reato è 'minaccia grave' dal procuratore aggiunto Pietro Saviotti.

La rivendicazione -
La busta indirizzata ad Alemanno conteneva due proiettili calibro 40 ed era intestata alla segreteria del sindaco Gianni Alemanno in Campidoglio. E' stata intercettata dalla polizia durante i controlli anti terrorismo intensificati dopo i pacchi bomba degli anarco insurrezionalisti. Anche nel caso della busta alla Severino, gli specialisti antisabotaggio - dopo una serie di verifiche - hanno verificato la presenza del proiettile. Entrambe i pacchi sono state rivendicate dal "Nucleo Galesi" e portavano una firma che ha lasciato perplessi gli investigatori "Br + Fai x Pac".

Massima cautela -
"Non mi lascio intimorire, anzi la mia opera va avanti" ha commentato il sindaco di Roma. "Forse c'è un clima di emulazione, non credo si tratti gruppi organizzati, non penso che la mano sia la stessa. Credo ci sia un clima di emulazione per cercare di ritagliare in questo momento difficile per l'Italia uno spazio all'antagonismo armato. Un tentativo che va isolato e sconfitto". Intanto la Questura di Roma rinnova l'appello alla massima cautela in presenza di plichi sospetti, da mittente sconosciuto o anonime esortando a contattare tempestivamente il 113 per la relativa verifica in sicurezza.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lele88

    13 Dicembre 2011 - 09:09

    perchè non ne vedo il motivo. Ad Alemanno poi....Ce ne sarebbero di più importanti da colpire sul serio..... Comunque, se fossero veri, ben vengano, così capiranno che ci stanno togliendo la vita a forza di mantere i loro privilegi.... saluti.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    12 Dicembre 2011 - 23:11

    La Severino ha il braccio destro o no? Chi sa dirmi se ha qualche problema all'arto?

    Report

    Rispondi

  • beatles14

    12 Dicembre 2011 - 19:07

    per me possono crepare tutti quelli che ci hanno amareggiato la vita negli ultimi anni dall'euro in poi. Una volta odiavo i terroristi ora li capisco, almeno non sono ipocriti.

    Report

    Rispondi

  • Angeli1951

    12 Dicembre 2011 - 18:06

    Alle buffonate dell'allarme terrorismo per far subire ai sudditi la nuova ed indcente rapina statale (oggi ritengo stato=mafia e partiti=cosche) non ci credo. Pubblicate se volete, oppure censuratelo che non me ne importa tanto sempre più ne sono convinti anche se il concetto non viene ripreso dai media foraggiati dai padrini politici.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog