Cerca

Il botto che sfotte la crisi: Napoli fa festa con 'O Sprèd

Si chiamano come l'indicatore finanziario ma sono fuochi d'artificio. Una scatola costa 50 euro

3
Il botto che sfotte la crisi: Napoli fa festa con 'O Sprèd

Napoli si arricchisce dello "Spread". Fuochi d'artificio dal nome ('o sprèd), in omaggio al termine astruso e familiare a tutti gli italiani, sinonimo di crisi economica. Tra una settimana invaderà le bancarelle cittadine: si tratta di un fuoco d'artificio - non una bomba - che una volta lanciato forma uno zigzag in cielo con tanto di scia luminosa. Il costo? 50 euro.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    13 Dicembre 2011 - 20:08

    arrivi pure sulle cocce dure del Nord che poverine l'unico divertimento,lo trovano sfottendo il Sud.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    13 Dicembre 2011 - 15:03

    Poverini, si devono divertire anche loro. O no?

    Report

    Rispondi

  • blues188

    13 Dicembre 2011 - 15:03

    Poverini, si devono divertire anche loro. O no?

    Report

    Rispondi

media