Cerca

E' pronto il piano svuotacarceri In 3000 dalla cella a casa

Il pacchetto sarà discusso in consiglio dei minsitri venerdì: prevede che i condannati scontino gli ultimi mesi di pena ai domiciliari

E' pronto il piano svuotacarceri In 3000 dalla cella a casa

Venerdì' arriva in consiglio dei ministri il pacchetto carcere del ministro della giustizia Paola Severino. L'obiettivo è alleggerire la presisone sui 206 isituti penitenziari sovraffollati oltre ogni limite. "la stituazione è esplosiva e se deflagrasse le conseguenze sarebbero devastanti", hanno scritto i direttori delle carceri al ministro. Il decreto legge punta alle pene alternative che permetterà ad esempio di scontare gli ultimi mesi di carcere (massimo dodici) ai domiciliari per 3.300 detenuti. Il risparmio sarebbe di 380 mila euro al giorno. I pacchetto di misure messe a punto dal nuovo ministro della giustizia, contiente anche interventi sul processo civile e la conciliazione obbligatoria. Gli arrestati saranno trattenuti nelle caserme prima delle direttissime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    14 Dicembre 2011 - 21:09

    rimpatriare a pedate tutti i detenuti stranieri, a scontare la pena nel proprio paese di origine. E diffidati dal ritornare in Italia a vita, di gentaglia criminale non sappiamo cosa farcene. Rimpatriare con decisione anche TUTTI i clandestini, finti profughi scrocconi, avventurieri senza lavoro, accattoni e gente che crea problemi e campa di espedienti. I guai è meglio prevenirli, di feccia delinquente ci basta quella nostrana! Ecco i frutti dell'immigrazione scellerata, il cancro del millennio... il 38% dei detenuti in casa nostra sono "linfa vitale" immigrata. Solo che gli stranieri sono pochi milioni, contro 55 milioni di italiani. Propensione al crimine alle stelle, i dati parlano chiaro.

    Report

    Rispondi

  • roda41

    14 Dicembre 2011 - 19:07

    1) quanti delinquenti ci sono allora se non bastano le carceri?? stiamo a posto! 2)speriamo che almeno si mandino agli arresti domociliari quelli con più blandi reati,altrimenti che pena si sconta? 3) fidando su questo,di quanto,si possono incrementare i reati?sia pure quelli minori? 4)gli stranieri,perché non vengono estradati e affidati alle loro polizie?

    Report

    Rispondi

  • marari

    14 Dicembre 2011 - 14:02

    li manderemo tutti sotto casa tua, così se decidono di perpetrare il reato per il quale erano stati condannati, sarai tu a farne le spese. Noi abbiamo già quelli che vengono lasciati a piede libero ogni giorno nelle nostre città. Continuate a garantire i delinquenti, mai i cittadini onesti!

    Report

    Rispondi

  • raucher

    14 Dicembre 2011 - 11:11

    e gli stranieri ( che nelle carceri sono tanti) che fine fanno? Spediti al paese d'origine spero , o ancora qua a fare danni?

    Report

    Rispondi

blog