Cerca

I giudici contro Maroni: "Illegittima tessera del tifoso"

Autogol del Consiglio di Stato che accoglie il ricorso contro lo strumento voluto dall'ex ministro per arginare la violenza degli ultras

I giudici contro Maroni:  "Illegittima tessera del tifoso"

Il Consiglio di Stato boccia la tessera del tifoso, strumento che fino a oggi si era rivelato utilissimo nella lotta contro la violenza degli ultrà e voluto dall'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni, in quanto assumerebbe i "tratti di una pratica commerciale scorretta ai sensi del Codice del consumo". Il Consiglio di Stato ha accolto l’appello avverso alla tessera del tifoso presentato da Codacons e Federsupporter contro la decisione del Tar del Lazio, che nelle scorse settimane aveva respinto il ricorso presentato dalle due organizzazioni.

"Utilizzo strumentale" - In una nota Federsupporter, che ha agito in collaborazione con il Codacons, ricorda: "Il tema dell’utilizzo strumentale di un obiettivo sociale, quale la sicurezza negli impianti sportivi, con chiare finalità commerciali era stato sollevato da sin dal giugno 2010 in occasione di un convegno a Roma e più volte sottoposto all’attenzione sia delle Istituzioni sportive che delle stesse tifoserie.

Abete: "Vogliamo capire" - Di diverso tenore la replica del presidente della Figc, Giancarlo Abete: "Quando leggeremo il contenuto della sentenza del Consiglio di Stato cercheremo di capire su cosa si basa questa illegittimità". Così Abete a margine di una conferenza stampa presso la sede del Coni al termine del cosiddetto 'tavolo della pace' del calcio italiano.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eureka.mi

    15 Dicembre 2011 - 15:03

    Se succederanno tafferugli negli stadi vuol dire che gli indiziati principali sararnno Federsupporter e Codacons, responsabili del mancato controllo degli ultrà non aventi diritto a tessere.

    Report

    Rispondi

  • aliceasr

    15 Dicembre 2011 - 15:03

    Il titolo scelto è del tutto fuorviante. Ma quale autogol? Il Consiglio di Stato ha correttamente detto che non si può OBBLIGARE una persona che vuole andare in trasferta o abbonarsi alla propria squadra del cuore a dotarsi di una carta di credito ricaricabile, ma deve essere libero di scegliere se sottoscrivere la tessera del tifoso SENZA dover accettare anche la catrta di credito. Quindi avete travisato completamente - e volutamente - quanto sancito dal Consiglio di Stato. Secondo poi, la tessera del tifoso sè è rivelata una bufala: Genoa/Milan, Genoa/Inter, Roma/Juventus.... tifoserie in trasferta TESSERATE che avevano più bomboni di Palummella a Capodanno. Per favore, fate informazione... tanto noi ormai ci si documenta sui social network e poi apparite poco credibili...

    Report

    Rispondi

  • sentinella f

    14 Dicembre 2011 - 19:07

    Si prendano la responsabilità di queste decisioni e paghino le conseguenze quando ce ne sarà bisogno.

    Report

    Rispondi

  • fdrebin

    14 Dicembre 2011 - 18:06

    Questo e' la tessera del tifoso. Diciamocelo! Se volevano davvero eliminare la violenza negli stadi dovevano mettersi contro i grossi interessi delle squadre. E indovinate di chi e' una delle squadre piu' importanti

    Report

    Rispondi

blog