Cerca

Un'anziana bloccata la Vigilia e tutto il Natale in ascensore

Odissea di una 78enne di Forlì: bloccata per più di un giorno senza il cellulare. Suona l'allarme ma lo stabile era vuoto. Si è salvata

Un'anziana bloccata la Vigilia e tutto il Natale in ascensore

Il peggiore Natale per un'anziana signora di Forlì che ha speso l'intera notte della Vigilia e il 25 dicembre bloccata in ascensore. La grottesca vicenda ha almeno il lieto fine: quando è stata soccorsa dai sanitari del 118 e dalla polizia, allterati dai vicini al loro rientro a casa, è stata trovata in buone condizioni. La donna, 78 anni, è rimasta bloccata dalle 17 di venerdì 24 in una palazzina in via Volturno, nel centro della cittadina romagnola, mentre stava risalendo in casa dopo essersi recata in cantina per prendere delle bottiglie d'acqua. La signora non aveva con sè il cellulare, e ha premuto il pulsante dell'allarme, ma nell'edificio non c'era nessuno che potesse sentirla. La 78enne non ha però perso il controllo e ha resistito sia alla fame sia al freddo. E' stata infine liberata nel pomeriggio del 25 dicembre, quando i primi condomini dello stabile sono rientrati dopo le feste. Nella disavventura, la signora almeno è riuscita a non disidratarsi bevendo le bottiglie d'acqua che aveva preso dalla cantina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog