Cerca

Ora si può guidare a 17 anni: serve accompagnatore al fianco

Pubblicato sulla GU del 23 dicembre decreto che autorizza la guida accompagnnata a chi ha 17 anni e deve fare l'esame della patente

Ora si può guidare a 17 anni: serve accompagnatore al fianco

Sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 23 dicembre è stato pubblicato il decreto ministeriale che autorizza la guida accompagnata dell'auto a chi ha 17 anni anni, in vista dell'esame per la patente B da sostenere una volta compiuta la maggiore età: la norma è così legge a tutti gli effetti, e il provvedimento prevede l'entrata in vigore dal 21 aprile 2012. I contenuti sono quelli anticipati dal testo firmato dall'ex ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, l'11 novembre sulla scorta della riforma del Codice della Strada varata nel luglio del 2010.

L'accompagnatore - La novità consentirà così agli aspiranti automobilisti di esercitarsi nella guida di una vettura. Potranno chiedere l'autorizzazione chi ha una patente moto, dopo un corso di dieci ore di guida presso un'autoscuola. Potranno essere indicati fino a tre accompagnatori che dovranno avere un'età massima di 60 anni e almeno 10 anni di esperienza di guida. Gli accompagnatori, inoltre, dovranno avere un curriculum stradale impeccabile, ossia non devono mai essere incappati in una sanzione al Codice che abbia avuto come conseguenza il ritiro della patente nei cinque anni precedenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog