Cerca

Lele Mora tenta di suicidarsi Prova a soffocarsi coi cerotti

L'agente dei vip prova a togliersi la vita applicandosi dei cerotti su naso e bocca: salvato dall'intervento di un agente

Lele Mora tenta di suicidarsi Prova a soffocarsi coi cerotti

Nella tarda mattinata di venerdì 30 dicembre il noto impresario attivo nel campo dello spettacolo, Lele Mora ha tentato il suicidio per asfissia. Lo riferisce Eugenio Sarno, Segretario generale Uil Pa Penitenziari. «Lele Mora - spiega Sarno - è ristretto nel reparto 'Nuovi Giunti' del carcere milanese di Opera, ed era già sottoposto a particolare sorveglianza. Il tentato suicidio è stato posto in essere con dei cerotti, regolarmente detenuti in cella, che Mora ha applicato su naso e bocca. Ovviamente l'intervento dell'agente di sorveglianza è stato efficace ed immediato. Considerate le modalità più che ad un reale tentato suicidio - sottolinea - è forse più appropriato riferirsi ad un gesto dimostrativo, che non è escluso possa essere stato messo in piedi per attirare l'attenzione sulla sua vicenda processuale». «In ogni caso - aggiunge - il clamoroso gesto è solo uno dei circa 1000 tentati suicidi verificatisi in quest'anno nelle carceri italiane ( di cui per circa 395 è legittimo parlare di vite salvate in extremis dalla polizia penitenziaria). ù

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cini

    01 Gennaio 2012 - 20:08

    Dov'è la civiltà nel nostro Paese con sessantasei ( 66 ) internati che si sono suicidati solo nel 2011 per le inumane condizioni di un duplice sovraffollamento da quarto mondo alle quali sono soggetti e che include gente ancora non processata, condannata e forse innocente. Si tratta di una vera e propria indecenza a livello mondiale per la quale spero che al più presto venga portata all'attenzione delle autoritá internazionali per i diritti umani, dato che le nostre preferiscono e continuano ad ignorarla. UNA VERGOGNA INAUDIBILE, INACCETTABILE E IMBARAZZANTE!!.

    Report

    Rispondi

  • lorenzovan

    01 Gennaio 2012 - 17:05

    con salame fresco locale ?? ho sentito dire che sul posto abbonda e che al buon lele il salame piace parecchio..he he he

    Report

    Rispondi

  • Cini

    01 Gennaio 2012 - 14:02

    Dovrebbero sfrattare il Lele Mora e assegnare la stanza al Penati che ha ben più diritto ad un alloggio gratuito al Regina Coeli.

    Report

    Rispondi

  • antelao53

    01 Gennaio 2012 - 07:07

    Lele se vuoi suicidarti ti consiglio la prossima volta trattenere il respiro, vedrai che funziona!!! Fai pena veramente!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog