Cerca

Concorrenza per i notai Farmacie e taxi: cosa cambia

Catricalà annuncia liberalizzazioni entro il 20 gennaio: pronto il provvedimento. Ecco , categoria per categoria, tutte le novità

Concorrenza per i notai Farmacie e taxi: cosa cambia

Presto arriveranno le liberalizzazioni. Lo ha annunciato il sottosegretario Antonio Catricalà: entro il venti gennaio il governo varerà il provvedimento che toccherà tutti i settori. Una parte importante delle liberalizzazioni riguarderà anche il trasporto, le banche, i servizi pubblici locali e l'energia. Ci saranno le Ferrovie e anche l'acqua. Ecco, in sintesi, cosa cambierà settore per settore

Farmacie - sarà  più facile aprire una farmacia. Saranno liberalizzati i farmaci di fascia C, quelli per cui è necessaria la ricetta medica ma che sono a carico del paziente. La maggior parte delle farmacie italiane appartengono a dei privati: lo scopo è rendere più agevole aprire nuovi punti vendita.

Taxi
- anche per i taxi il principio è lo stesso: si vuole aumentare l'offerta dei taxi aumentando le licenze in circolazione: i tassisti stanno alzando un muro altissimo per impedire che aumenti il numero delle macchine-

Notai - l'obiettivo è diminuire i prezzi richiesti dai notai per le loro prestazioni. Due le vie seguite: abolire le tariffe minime e aumentare la concorrenza. L'Antitrust sugerisce di abolire per tutte le categorie professionali la norma che assegna ai relativi ordini il controllo sulla veridicità delel notizie contenute nei messaggi pubblicitari pubblicitari lanciati dagli iscritti. Anche le sanzioni dovrebbero essere stabilite da un organo terzo.

Benzina - I benzinai avranno la possibilità di vendere altri beni di consumi, sarà incentivata l'autonomia dei gestori, sarà potenziata la rete no-logo, ampliata la concorrenza premettendo aggregazioni tra piccoli . Farmacie e notai, presto le liberalizzazioni. Lo ha annunciato il sottosegretario Antonio Catricalà: entro il venti gennaio il governo varerà il provvedimento che toccherà tutti i settori. Una parte importante delle liberalizzazioni riguarderà anche il trasporto, le banche, i servizi pubblici locali e l'energia. Ci saranno le Ferrovie e anche l'acqua.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sdavids

    11 Gennaio 2012 - 10:10

    Sono scettico su queste categorie di liberalizzazioni, quando più importanti rimangono nel cassetto. Nasceranno cartelli, questo il cittadino lo rifiuta. Le assicurazioni furono liberalizzate e oggi vediamo cosa accade. Spiacente ma non ci siamo, perché non cominciamo dai tagli cìalla casta della politica???????

    Report

    Rispondi

  • encol1

    11 Gennaio 2012 - 09:09

    Liberalizzare e sciogliere TUTTI gli ordini professionali è un dovere disatteso da decenni che, di fatto, ha ingabbiato questo paese privilegiando il raccomandato e non il meritevole.Sia fatto per tutti indistintamente evitando di creare disagio sociale dai risvolti imprevedibili, quindi tutto e subito e non all’italiana: io si e tu no. Siamo al punto che alcune professioni come quella del medico di base percepisce uno stipendio fisso calcolato sul numero dei “mutuati" in lista. Il medico di base è niente più che un prescrittore di esami su esami in gran parte superflui, sempre costosi per il cittadino e per lo stato.In realtà fa il prestanome di odototecnici, di case per anziani, di sale massaggi o terapie varie e fantasiose. Di certo dichiara lo stipendio ASL mentre tutto il resto…. ?. Sia finalmente libero il cittadino di farsi curare da chi vuole ottenendo, comunque, il modulo x ticket sanitario e pretenda lo scontrino fiscale. Questo è un esempio di liberalizzazione vantaggioso per tutti, lo stesso vale per altre categorie. Lo scontrino fiscale o la fattura è il metodo migliore più della limitazione del contante.

    Report

    Rispondi

  • mandante

    11 Gennaio 2012 - 04:04

    Pres. Monti , cerchi a fare qualcosa di serio per l'Italia, lasci stare la povera gente, colpire i bassi redditi lo sà fare chiunque, anche Bersani !

    Report

    Rispondi

  • Federico di Hohenstaufen

    11 Gennaio 2012 - 02:02

    ! Finalmente potrò andare dal lattaio a comperare una tanica di benzina

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog