Cerca

Sul web è caccia all'evasore

I cittadini si trasformano in finanzieri senza divisa e su appositi portali e su Facebook i nomi di chi non fattura

Sul web è caccia all'evasore

Dopo il clamoroso blitz della Guardia di Finanza a Cortina d'Ampezzo, ora sono gli stessi cittadini che si mettono la divisa di finanzieri e controllano chi evade le tasse dimenticandosi. è questo il caso dei commercianti, di battere lo scontrino fiscale. Sta ricevendo un aumento di contatti il sito evasori. info che ha oltre 10mila fans su facebook. Ecco cosa c'è scritto sulla home page: "Noi italiani ci lamentiamo dell'evasione fiscale, eppure spesso chiudiamo un occhio". E invita l'utente a segnalare l'evasione o tentata evasione, "per esempio se un commerciante non fornisce lo scontrino o un professionista esige un prezzo maggiore per la ricevuta fiscale: è facile anonimo, anche per l'evasore. Mettiamo in luce questa piaga sociale!". Un altro gruppo molto attivo su facebook si chiama "Amici dello scontrino e della ricevuta": anche questo ha visto aumentare la partecipazione dei cittadini-delatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Baronedel Carretto

    11 Gennaio 2012 - 17:05

    Nel mondo del "politicamente corretto" lo spazzino non deve esistere. per cui si sono inventati gli operatori ecologici. per loro andare in giro con la scopa o ritirare la spazzatura è ignobile. per cui via alla differenziata. In un appartamento di 40mq, 4 contenitori di immondizia che bisogna stare attenti ai giorni del ritiro: se salti ti tieni l'immondizia puzzolente in casa. Poi dopo aver fatto 2-3 ore di autobus, 9 ore di lavoro, aver fatto la spesa al volo, invece di rilassarti devi pulire il contenitore del tonno, staccare l'etichetta alla bottiglia di pomodoro, et c etc. Anche per gli scontrini di Befera finirà cos': un mondo di impiegati, burocrati, quadri e dirigenti fancazzisti statali che faranno fare al popolo la guerra fra poveri. Che si fa pur di non lavorare! Befera ma è vero che ti cucchi 460.000,00 euro/anno? Spero di no sarebbe uno schifo!

    Report

    Rispondi

  • valiva

    11 Gennaio 2012 - 16:04

    bene..le tasse van pagate, ma avrei una curiosità che anche i fustigatori dovrebbero porsi: in italia la pressione fiscale è sopra il 45% in america circa il 25%, ma li a torto o a ragione son in guerra dal 40' ad oggi e la guerra costicchia son andati sulla luna e ritornati pure, a spese loro eh lo shuttle..la stazione orbitante e mi scuso se scordo qualcosina e tutto questo col 25% di tasse.. ma allora chi è che ci sodomizza qui in italy?

    Report

    Rispondi

  • MATRIX2011

    11 Gennaio 2012 - 16:04

    Grande Bufala dei Governi strapagati che dicono che se le tasse le pagano tutti diminuiscono, più tasse paghiamo e più ne sperperano. Se mi consegnano lo scontrino lo prendo altrimenti non mi interessa perchè NON LO SCARICO DALLE TASSE, è lo Stato che deve controllare non il cittadino tartassati e vessato, 90 centesimi di tasse su un litro di benzina 15 euro una marca da bollo e 12.000 soldati e soldatini strapagati in giro per il mondo disposti a farsi ammazzare per qualche migliaio di euro al mese

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    11 Gennaio 2012 - 14:02

    Mi sta bene la caccia agli evasori, ma a quando la caccia quei criminali che rubano o sprecano i fondi pubblici??? Perchè non iniziare da chi spende ed ha speso soldi pubblici che non c'erano per inesistenti fini sociali??

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog