Cerca

Finalmente la neve ma in realtà è un miscuglio chimico

Il fenomeno si è verificato sul milanese e in Piemonte. L'esperto "Nessun danno per la salute però necessario tutelare l'ambiente"

Finalmente la neve ma in realtà è un miscuglio chimico

Se in questi giorni vi siete svegliati e fuori dalla finestra avete visto un leggero nevischio che non era previsto, non preoccupatevi non state sognando. E' neve ma non quella che siamo abituati a conoscere. In realtà si tratta di un miscuglio di sostanze prodotte dalle industrie. I fiocchi sono caduti sulla lombardia, sul torinese fino a raggiungere anche i dintori di Verona. A spiegare il perchè di questo fenomeno ci pensa Vincenzo Levizzani dell'Isaac, l'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr. "A provocare questo fenomeno sono delle sostanze prodotte dall'inquinamento industriale come il solfuro di rame. Queste particelle hanno una struttura simile a quella dei cristalli di ghiaccio esagonali e quindi funzionano bene da inneschi dei fiocchi di neve". Ci sono possibili rischi? L'esperto rassicura tutti "Per fortuna, questo tipo di nevicate in genere non possono durare a lungo, per la semplice ragione che esaurite le particelle inquinanti cessa anche la nevicata. Tuttavia è inequivocabile segnale di una situazione ambientale grave con livelli che richiederebbero degli interventi decisivi per porvi rimedio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog