Cerca

Si nasconde sotto un tir

Clandestino travolto e ucciso

Si nasconde sotto un tir
Un clandestino forse di origini irachene è morto al porto di Ancona dopo essere stato schiacciato da un tir bulgaro appena sbarcato da una nave traghetto. Probabilmente il giovane si era attaccato all'asse di trasmissione del mezzo per sfuggire ai controlli. Ancora da accertare se il clandestino sia morto dopo essere stato travolto dal camion ripartito dopo una breve sosta nel porto turistico del Mandracchio oppure se fosse già morto a bordo dell'imbarcazione e che il corpo già senza vita, scivolato a terra, sia stato schiacciato dalle ruote. La polizia di frontiera ha trovato in tasca del ragazzo la fotocopia di una richiesta di asilo politico presentata al governo greco a nome di un iracheno nato nel 1989. Si sta cercando di ricostruire l'autenticità del documento; nel frattempo è stato ascoltato l'autista dell'autoarticolato, un cittadino bulgaro ignaro di aver fatto da 'traghettatore'. Il tir era sbarcato nel pomeriggio dalla motonave Olympic Champion della Anek Lines, proveniente da Patrasso.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog