Cerca

Prete Don Massimo annuncia: "Vado in ritiro" Peccato che fosse sulla Concordia naufragata

Don Massimo Donghi pizzicato su Facebook: lo inchioda un post della nipote. La comunità vuole spiegazioni

Prete Don Massimo annuncia: "Vado in ritiro" Peccato che fosse sulla Concordia naufragata

"Vado in ritiro", aveva spiegato sul web. Invece il prete era sulla Costa Concordia affondata all'Isola del Giglio. Una storia tragicomica quella di don Massimo Donghi, che dice di chiudersi in preghiera eppure va su un gigante del mare tutto luci, comfort e divertimento. Don Massimo, responsabile per la zona di Besana Brianza degli oratori, della catechesi e dell'Unione pastorale giovanile, è stato pizzicato sul web. L'incidente del Giglio, infatti, ha svelato che il sacerdote non si trovava in nessun ritiro: era a bordo della Concordia insieme ai familiari più intimi. Ad incastrarlo è stato un post della nipote su Facebook: la notte del naufragio la giovane si è salvata, e appena giunta a riva ha rassicurato i parenti (online), spiegando che era riuscita a raggiungere le scialuppe di salvataggio insieme alla nonna. E allo zio, appunto, don Max. I parrocchiani di Besana Brianza, per inciso, non hanno gradito: ora chiedono chiarimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lunachia

    30 Gennaio 2012 - 11:11

    i sacerdoti vogliono fare tutto quello che facciamo noi, e forse anche di più. Il bello è che vogliono insegnarci a vivere il vangelo,parlano ma in pratica sono peggiori di noi. Povero Gesù. Io seguo solo lui,il resto è solo spazzatura.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    27 Gennaio 2012 - 01:01

    sfruttare una disgrazia come quella della Concordia per fare da cassa di risonanza allo squallido e becero odio anticlericale che tanto va di moda.

    Report

    Rispondi

  • alvara

    27 Gennaio 2012 - 00:12

    già che era sul posto poteva confessare il capitano schettino per i suoi peccati................

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    26 Gennaio 2012 - 23:11

    Lasciamo che ognuno vivi la sua vita privata serenamente e senza essere continuamente spiati! Anche i preti sono esseri umani!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog