Cerca

Libia, strage in mare

Dispersi 500 immigrati

4
Libia, strage in mare
 Strage in mare sulle rotte dell'immigrazione clandestina. Circa cinquecento persone sono disperse in mare, e probabilmente hanno perso la vita, dopo un naufragio avvenuto stanotte davanti alle coste libiche. Secondo le notizie che arrivano dalla Libia, due barconi (di una flotta composta da tre o quattro, salpati tutti assieme) sono affondati e si è consumata una vera e propria strage: almeno 500 persone sono disperse. Su una imbarcazione affondata, infatti, si trovavano 253 persone e sull'altra 365. E nella notte c'era certezza soltanto di 23 persone tratte in salvo dalla marina libica. Intanto arriva dalla Libia anche la notizia, non confermata, di una nave cisterna italiana che avrebbe salvato 350 immigrati clandestini che erano a bordo di una imbarcazione che si trovava in difficoltà a largo delle coste della Libia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LuciaRosi

    31 Marzo 2009 - 16:04

    Concordo pienamente con quanto afferma sebrisi.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    31 Marzo 2009 - 13:01

    galfra. A quanto sembra a nulla.

    Report

    Rispondi

  • galfra

    31 Marzo 2009 - 11:11

    abbiamo chiesto scusa a Gheddafi, lo abbiamo riempito di soldi, si accamprerà nella villa di Silvio. A che è servito!?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media