Cerca

Il fisco: dopo Cortina e Milano adesso tremerà il Sud

L'Agenzia delle entrate promette controlli nel Mezzogiorno dopo i blitz al Nord, Roma e Portofino. Obiettivo: recuperare 11 miliardi

Il fisco: dopo Cortina e Milano adesso tremerà il Sud

Prima Cortina, poi Portofino, quindi Roma e infine Milano. Il capoluogo lombardo, forse, non si aspettava il blitz degli 007 fiscali. Ma il 'grande vecchio' che coordina le operazioni, il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, aveva già deciso di setacciare le strade più calde della movida lombarda. Le Entrate hanno sottolineato la non-casualità della carica sul capoluogo lombardo, che dovrebbe servire da deterrente anche per chi sta evadendo le tasse sperando di non essere scoperto. Befera, d'altra parte, lo ha ripetuto più volte: "Incutere un sano timore a chi è tentato di non versare il dovuto al Fisco è necessario". E l'obiettivo dell'Agenzia delle entrate, per questo 2011, è chiarissimo: recuperare 11 miliardi di evaso. E così, per raggiungere il target, hanno fatto sapere dall'Agenzia, dopo Milano i controlli a tappeto dovrebbero indirizzarsi sulle cittò del sud. Ma ancora non si sa per quanto tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    31 Gennaio 2012 - 19:07

    dal perfettino nord ,che cerca lo stesso di scaricare sul sud e riversare su esso,con pronostici vari,quanto per ora appurato per lui,senza civilmente accettare che ovunque sia presente la piaga,anche in casa propria,si abbia la civiltà di accettarlo, nel servizio globale per l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • roda41

    31 Gennaio 2012 - 19:07

    dal perfettino nord ,che cerca lo stesso di scaricare sul sud e riversare su esso,con pronostici vari,quanto per ora appurato per lui,senza civilmente accettare che ovunque sia presente la piaga,anche in casa propria,si abbia la civiltà di accettarlo, nel servizio globale per l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • Pirandellage

    31 Gennaio 2012 - 03:03

    Adesso che i controlli al Nord e en passant a Roma sono stati fatti, siamo proprio curiosi di vedere al sud , dove le tasse erano un optional, quando i controlli saranno effettuati e dove? ma loro poverini hanno la mafia e la criminalitá organizzata e dove si comincia ad avere il libretto di disoccupazione a 10 anni be´non bisogna essere troppo pignoli !

    Report

    Rispondi

  • roda41

    31 Gennaio 2012 - 00:12

    ma qualcuno,per coprirle ,vede come ritorcerle ridicolmente su altri e fare il Nostradamus; le irregolarità sono dappertutto piaccia o meno,e dovunque vengano scoperte a me sta bene,si campa meglio e ne guadagna la civiltà in tutta la penisola

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog