Cerca

Neve e gelo fermano la Serie A, una vittima a Savona

La neve fa annullare Juventus-Parma e Bologna-Fiorentina. L'ospedale Molinette di Torino nel caos a causa delle temperature rigide

Neve e gelo fermano la Serie A, una vittima a Savona

L'ondata di gelo siberiano che sta attraversando l'Italia miete le prime vittime. Un'anziana è morta a Savona. La donna di 86 anni è uscita in strada nella notte ma non vi ha più fatto ritorno. Il corpo senza vita è stato ritrovato nella mattinata di martedì, verso le 7.30, in via Molinero, nel quartiere di Legino. Per via delle forti nevicate che si sono abbattute sul Centro Nord, le partite di Serie A, Parma-Juventus e Bologna-Fiorentina, sono state annullate. A Milano la prima nevicata dell'anno ha fatto scattare l'allarme neve. I primi mezzi spargisale dell'Amsa sono già in strada. A Torino nevica intensamente da due giorni. Le Molinette hanno annunciato la chiusura dell'attività non urgente perché la centrale termica per il riscaldamento e il condizionamento non è in grado di affrontare le rigide temperature di questi giorni. "La decisione - spiega la struttura sanitaria - si è resa necessaria per preservare le aree sanitarie a maggiore criticità". La chiusura di alcuni reparti non è piaciuta a Mario Caserta, segretario della Cisl. "E' paradossale che un grande ospedale non preveda che in inverno faccia freddo. Vorremmo sapere cosa si farà dei pazienti che avevano prenotato e del personale dei reparti che saranno chiusi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog