Cerca

Domnica: "Amo Schettino" Nella sua cabina trovati abiti di lei

Particolari scottanti emergono dall'interrogatorio di Domnica Cemortan. Trovati nella cabina di Schettino oggetti della moldava

Domnica: "Amo Schettino" Nella sua cabina trovati abiti di lei

Emergono altri particolari dall'interrogatorio della moldava Domnica Cemortan, sentita mercoledì come persona informata sui fatti. La ragazza di 24 anni, durante il lungo colloquio con i pm, ha rivelato la sua ammirazione nei confronti del comandante Francesco Schettino. Domnica non ha nascosto agli inquirenti di essere innamorata del comandante della nave e avrebbe confermato che per lei Schettino "è un eroe, un uomo che ha salvato migliaia di vite" durante il naugrafio all'Isola del Giglio. Le continue rivelazioni della ragazza sembrano confermare alcune voci di corridoio secondo le quali il nome della moldava sia stato fatto rimbalzare dagli inquirenti per mettere pressione al comandante. Alcuni ipotizzano che Domnica sia stata tirata in ballo per rendere più difficile la vita privata di Schettino (ora agli arresti domiciliari con la moglie che non avrà di certo gradito le rivelazione della ragazza). Cemortan sarebbe insomma stata usata come mezzo per convincere Schettino a raccontare tutto quello che ancora non ha detto riguardo la tragedia della Concordia.

Ritrovamenti - Oggetti personali, appartenenti a Domnica Cemortan, la ragazza moldava ascoltata ieri dai pm come persona informata sui fatti, sarebbero stati ritrovati e recuperati dalla cabina del comandante Francesco Schettino nei giorni scorsi dai sommozzatori impegnati nelle ricerche. E' quanto si apprende da fonti investigative. Alla domanda del perchè ci fossero oggetti della donna nella cabina del comandante della Costa Concordia, la Cemortan avrebbe così risposto agli inquirenti: "sulla nave ero amica di tutti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • parigiocara

    03 Febbraio 2012 - 16:04

    dopo la citazione latina, uno sguardo all'italiano: passeggero, non passeggiero.

    Report

    Rispondi

  • Ame4Deo

    03 Febbraio 2012 - 14:02

    , risulta essere una manovra la cui pericolosità è comprensibile solo a chi ne comprende la pericolosità. Io so che passare con una nave di quel tonnellaggio, pescaggio e dimensioni, a 20-30m di distanza da un isolotto (quello affiorante e visibile ad occhio nudo) è una follia, diverso è per uno passeggiero che in realtà non sa nulla di navigazione. E' stata una sbruffonata per tecnici...da vantarsi al bar...o al telefono con un vecchio stimato comandante al fine dimostrare le proprie capapcità ed essere considerato degno erede...

    Report

    Rispondi

  • Ame4Deo

    03 Febbraio 2012 - 14:02

    faccio una premessa. Ritengo Schettino l'unico colpevole di quanto accaduto e deve marcire in galera per omicidio plurimo preterintenzionale (oltre alle altre cosucce). Che i magistrati adottino l'arma dello sputtanamento a mezzio video e stampa, per ottenere una confessione credo sia un atto gravissimo. Lo si può minacciare vis a vis a margine dell'interrogatorio per fargli un po' di pressione, ma annunciarli urbi et orbi è qualcosa di selvaggio ed incivile. Sono fatti suoi e di sua moglie (che ha sposato un marittimo...andate a chiedere in quelle zone come vengono soprannominati). Se relazione tra loro sussiste(va) si riduce ancor più la causa della sbruffonaggine per fare il figo, visto che come tutti i maschietti sanno, lo si fa per impressionare potenziali "prede", ma una volta che la ragazza è tua non ve n'è bisogno. Fosse stata quindi una bella bionda passeggiera sarebbe stato più probabile. Inoltre, sebbene sia inconfutabile che sia stata una manovra figlia di sbruffonata,

    Report

    Rispondi

  • antari

    03 Febbraio 2012 - 11:11

    ma mi sembra di ricordare che 'sta Domnica prima avesse NEGATO di amare Schettino, e che il capitano avesse confermato la cosa. Se e' cosi', xke non lo mettete in evidenza? Grazie

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog