Cerca

Parolisi chattava con i trans mentre cercavano Melania

Nuove ombre sul caporal maggiore. Il legale della famiglia Rea: "Melania uccisa perché lo aveva scoperto"

Parolisi chattava con i trans mentre cercavano Melania

Salvatore Parolisi chattava con i trans mentre la polizia cercava disperatamente sua moglie Melania. A rivelare la sconcertante notizia sono i carabinieri del Ros che hanno recuperato la memoria del pc del caporal maggiore. Secondo il legale della famiglia Rea, questa ultima rivelazione avvalora l'ipotesi secondo la quale Melania sarebbe stata uccisa perché aveva scoperto le abitudini sessuali segrete del marito. "Forse Melania sapeva, forse aveva scoperto qualcosa che non riguardava solo il fine settimana che Parolisi doveva trascorrere ad Amalfi con la sua amante" ipotizza il legale. "Forse - aggiunge l'avvocato Gionni - aveva scoperto che il marito chattava con dei trans e per questo potrebbe averlo minacciato di riferire tutto all'esercito con la conseguenza della perdita di lavoro. Ma la cosa che inquieta è che anche il 20 aprile, giorno della scoperta del cadavere, Parolisi chatta con i trans mostrando disinteresse per la ricerca della moglie". Le nuove rivelazioni verranno usate dai pm Davide Rosati e Greta Aloisi per arricchire l'impianto accusatorio contro Parolisi. Gli inquirenti sono quindi sempre più sicuri che ci sia il movente passionale alla base dell'omicidio di Melania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Isladorada

    23 Febbraio 2012 - 04:04

    Sono Italiana che abita all'estero...ho la nausea leggere i commenti, appena siete in disaccordo nelle critiche ve la prendere con Nord e Sud...ma non vi rendete conto Che siete ridicoli? All'estero noi italiani non siamo ne del Nord ne del Sud, siamo solo ''italiani'' e ci rispettiamo, ma voi sembrerebbe che rispettate e accettate di piu gli estracomunitari che i vostri fratelli italiani, se abitare in Italia vuol dire tutto questo odio mi dispiace immensamente, cosa sara di noi se dovremmo un giorno andare in guerra insieme? divideremo l'Italia in due o in tre? Ma VERGOGNATEVI !!

    Report

    Rispondi

  • roda41

    03 Febbraio 2012 - 21:09

    siate coerenti e date loro i calci.... come lei dice almeno se na vanno da questa gente e mi sa che con questo razzismo i posti spettano loro,altrimenti figurati!o forse come gli stranieri,i meridionalioccupano i posti che non volete,o c'è mancanza di personale,perciò vengono presi

    Report

    Rispondi

  • roda41

    03 Febbraio 2012 - 20:08

    se poi c'è differenza tra un porco ,uno stupratore del Nord o uno del Sud e quale sia non saprei,facciamo differenze e di pena pure.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    03 Febbraio 2012 - 20:08

    se anche fosse innocente (cosa di cui dubito) andrebbe comunque condannato perché è un porco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog