Cerca

Gli spalatori di Alemanno non spalano: il video di Bechis

Videoreportage del vicedirettore dalla Capitale sotto la neve: ritmo lento, pausette, neve buttata sulle scalinate

Gli spalatori di Alemanno non spalano: il video di Bechis

Al terzo giorno arrivano gli spalatori di Alemanno. Ma l'impegno è da scampagnata. Due colpi di pala e poi una pausetta. E la neve? Tirata sulle scalinate dove rischiano di rompersi l'osso del collo le vecchiette. Ritmo lento, da paese mediterraneo. Così ci vorranno settimane a togliere neve e ghiaccio. Fa prima il sole. Eppure i problemi per i romani non mancano. E spesso sono causati da questi salvatori pubblici improvvisati.

Il videoreportage Franco Bechis:

Gli spalatori di Alemanno non spalano


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oriad1941

    11 Febbraio 2012 - 14:02

    il nostro amato sindaco per colpa di Veltroni che DIO se lo porti in cielo nel 2008 quando decise di isolarsi dai voti della sx bontà sua per fare il primo ministro ,questa è stata la più grande calamità per Roma , non manca occasione al sindaco Alemanno di mettersi in mostra con la pala sia che faccia il fornaio che lo spalatore di neve ,come il suo antenato Benito Mussolini con le vacche le spostava di quà e di là come se fossero tante gli aerei ma poi quando servivano realmente queste nulla si trovava ,Oggi invece le colpe sono del dirigente della Protezione civile non sua che non è capace di governare ,mi ricorda quando ministro dell'agricoltura (la mucca pazza) non seppe che fare ,oggi solo pale e ma che palle sior Sindaco vattene

    Report

    Rispondi

  • raucher

    07 Febbraio 2012 - 11:11

    Credevo che tra le varie voci del regolamento comunale ci fosse anche quella riguardante l'obbligo dei proprietari di spalare TUTTO il marciapiede per l'intero fronte della proprietà immobiliare, non solo il passaggino per poter uscire di casa. Anche per evitare danni alle persone e relative denunce. Il comune invece provvede alla pulizia di quei marciapiedi che non si trovano davanti alle proprietà private ( ad es. ponti ). Qui è così e a Roma ciò non vale?

    Report

    Rispondi

  • gippi04

    07 Febbraio 2012 - 08:08

    La neve non é una calamità.....La neve é la manna dal cielo..Per almeno due motivi: 1°) Apporta acqua senza provocare frane. 2°) Pulisce l' aria dall' inquinamento.... Ci sono pale per tutti !!!

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    07 Febbraio 2012 - 08:08

    Questo antico falso buonismo pietistico..simil-parassitario..alquanto contraddittorio e cialtrone ..che si copre dietro l'etimologia "destra sociale"..somiglia tanto, ..in termini pseudo-populistici, anemici e distruttivi,..al sinistro paracomunismo del vuoto a perdere..L'unica destra vera, seria, onesta, lucida, fattuale,..cari miei,...è solo quella Crociana ed Einaudiana...Il resto sono solo frottole demagogiche, disgustose..per gli allocchi..Vivaaa l'Italiaaa

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog