Cerca

Concordia, trovato il peluche del bimbo che non dorme più

I vigili del fuoco recuperano l'orsacchiotto di un piccolo in crociera. Non ha più la mamma e senza quel pupazzo non chiudeva più occhio

Concordia, trovato il peluche del bimbo che non dorme più

Ci sono tante piccole storie nell'immensa tragedia del naufragio della Concordia. C'è la storia di un bambino che si è salvato col suo papà ma che in fondo al mare aveva perso il suo amico della notte, un orsetto da peluche che aveva cominciato a stringere tutte le sere da quando la sua mamma era morta. Il piccolino - racconta il Corriere della Sera - era stato ospitata da una famiglia del Giglio a cui il papà ha scritto una bella lettera per ringraziarli dell'accoglienza. Gli dice che il suo bimbo sta bene solo che non riesce a dormire perché quell'orsacchiotto era diventato il suo unico amico, quello che lo difendeva dalla paure della notte, dal buio, dai fantasmi. La famgilia corre dal sindaco, gli fa leggere la lettera. Il sindaco lascia il suo ufficio, corre al porto, va dai vigili del fuoco e dice: c'è un bambino che ha bisogno del suo orsacchiotto, rimasto in fondo. I vigili del fuoco, in poco tempo erano già in fondo al mare. Sono risaliti stringendo tra le braccia un orsacchiotto zuppo, malandato. Ma ora il peluche è già in viaggio per Verona...

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    10 Febbraio 2012 - 00:12

    almeno speriamo trovi un pò di pace col suo pupazzetto

    Report

    Rispondi

  • antari

    09 Febbraio 2012 - 11:11

    una bella storia :)

    Report

    Rispondi

blog