Cerca

Quando il ghisa finisce nel mirino

Un mese fa Nicolò Savarino venne ucciso da un Suv alla Bovisa. Due settimane fa altra sparatoria tra ladri e vigili in via Gorizia

Quando il ghisa finisce nel mirino

Via i militari, pochi agenti di polizia e carabinieri. Capita così sempre più spesso che siano i "ghisa", i vigili milanesi, a trovarsi faccia a faccia più che con automobilisti indisciplinati, con veri e propri delinquenti. E' capitato questo pomeriggio, quando in via Orbetello, zona via Palmanova, un ghisa è stato costretto a usare l'arma d'ordinanza inseguendo due sudamericani in fuga da una rissa tra connazionali, uno dei quali aveva estratto una pistola. L'esito è stato tragico, con uno dei due immigrati rimasto ucciso. Ma era capitato pochi giorni fa, il 31 gennaio in via Gorizia, quando un collega aveva fatto fuoco contro le gomme di una Renault Megane in fuga. A bordo c'erano alcuni ladri che avevano appena sottratto alcune zanne d'avorio in un vicino negozio di antiquariato e che non avevano esitato a speronare alcune auto e a tentare di investire uno degli agenti. nessuno in quel caso era rimasto ferito, con l'auto recuperata in un parcheggio silos poco distante e i ladri successivamente arrestati.Meno fortunato dei colleghi era stato, lo scorso 12 gennaio, il ghisa Nicolò Savarino, in s ervizio in bicicletta con un collega nel parcheggio della stazione Fnm di Bovisa. Savarino aveva intimato l'alt al conducente di un Suv, che non aveva esitato a investirlo per poi darsi alla fuga. Trascinato sull'asfalto per diverse decine di metri, Savarino era morto per le ferite riportate. Alcuni giorni dopo, l'investitore, un nomade maggiorenne, era stato identificato e fermato a un valico di frontiera in Ungheria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Teo59

    15 Febbraio 2012 - 02:02

    Non sono contro i vigili urbani ma a ognuno il suo compito,i vigili non sono nati per fare la polizia di prevenzione o repressione in quanto vi sono già i 5 corpi di polizia dello stato che ottemperano a questo compito, anche se i vigili potrebbero farlo perchè ne rivestono le qualifiche (agenti di P.S. e P.G.),il problema sta che i vigili non sono addestrati o preparati per farlo,pertanto proporrei che i vigili ritornino a fare quello per cui sono stati istituiti....controllino di più il traffico e le infrazioni stradali,il commercio ambulante,etc.etc. , per tutto il resto bastano le 5 Forze di Polizia dello Stato,non penso che ne occorra un 6° di Corpo!!!!!! E comunque le armi vanno usate esclusivamente come previsto dall'Articolo 53 Codice penale Uso legittimo delle armi : Ferme le disposizioni contenute nei due articoli precedenti, non è punibile il pubblico ufficiale che, al fine di adempiere un dovere del proprio ufficio, fa uso ovvero ordina di far uso delle armi o di un altro mezzo di coazionefisica, quando vi è costretto dalla necessità di respingere una violenza o di vincere una resistenza all'autorità e comunque di impedire la consumazione dei delitti di strage, di naufragio, sommersione, disastro aviatorio, disastro ferroviario, omicidio volontario, rapina a mano armata e sequestro di persona. La stessa disposizione si applica a qualsiasi persona che, legalmente richiesta dal pubblico ufficiale gli presti assistenza. La legge determina gli altri casi, nei quali è autorizzato l'uso delle armi o di un altro mezzo di coazione fisica .

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    14 Febbraio 2012 - 13:01

    l'ultima frase è da incorniciare. Solidarietà alle F.d.O. e vergogna al magistratume coccola delinquenti (specie se stranieri).

    Report

    Rispondi

  • giordanozampa

    14 Febbraio 2012 - 11:11

    Condivido 100 x 100 %

    Report

    Rispondi

  • achina

    14 Febbraio 2012 - 10:10

    Personalmente sono stanco si questi PM che sanno "sparare" solo contro chi ci difende. Le forze dell'ordine devono farsi ammazzare per poi dargli il solito funerale di Stato con relativa medaglia? Ritengo più produttivo avere cento criminali uccisi così che un solo tutore della legge ferito.

    Report

    Rispondi

blog