Cerca

Il prof Monti bidona Alemanno Giallo su Roma2020

Dopo la neve per il sindaco la grana delle Olimpiadi: annuncia un faccia a faccia col premier che però poi smentisce

Il prof Monti bidona Alemanno Giallo su Roma2020

Dopo la nevicata per Gianni Alemanno ecco la grana olimpica. Prima il sindaco di Roma annuncia per "domani mattina" (martedì 14 febbraio, ndr) un incontro col premier Mario Monti. "A breve è in agenda un incontro con Petrucci e Pescante - ha aggiunto -. In attesa della mozione stiamo completando il dossier in attesa della giornata di domani, quando il premier scioglierà la riserva": Roma potrà presentare la sua candidatura oppure no? Quindi la doccia freddissima della presidenza del Consiglio: domani non ci sarà alcun incontro. "Al momento non è in programma nessun incontro tra il premier Mario Monti e il sindaco di Roma, Gianni Alemanno". Così fonti di palazzo Chigi hanno rovinato la serata al sindaco capitolino, che ha prontamente controreplicato: "L'importante non è l’incontro ma la risposta" del premier sul sostegno del governo alla candidatura di Roma alle Olimpiadi di Roma del 2020. "E comunque ci sarà un incontro", ha tagliato corto Alemanno.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    14 Febbraio 2012 - 11:11

    Ahaha, ma dai, Alemanno ha dimostrato di saper spalare. E poi abbiamo visto anche le squadre di spalatori mentre facevano i lavori di sgombro sulle scale: due scalini ogni giornata di lavoro. Neppure i tedeschi riescono a tanto (ma se è per quello neppure i messicani stanchi)

    Report

    Rispondi

  • rugantino

    14 Febbraio 2012 - 10:10

    dopo aver fatto ridere il pianeta con la sua ' emergenza ' neve (opinione non tanto mia quanto quella di un esponente del giornalismo tedesco) l'Alemanniko sindako vorrebbe fare il bis anche con lo sport... Su, sor MiraMonti, daje 'na mano, se stanno avvicinà l'elezzioni e mo' lui c'ha n'antra famija da sistemà, li parenti so' cresciuti come funghi e.. a st'altri 7-8-10mila parenti acquisiti, che je famo fa'?? Arricordate karo sindaketto che pe' l'emergenza neve vennero arroma li spalatori celtici dal nord, ma quell'orda delli tua parenti-raccomandati tutti ben sistemati nelle 'tue' aziendukole - KE NOI, SUDDITI FESSI, CONTINUAMO A PAGA'!!- me dici 'ndo stavano?? Ar carduccio delli kaminetti nelli paesi loro, o no?? Eppoi, sei stato l'uniko sindako che è riuscito a mantenè l'emergenza neve pe' due ggiorni .... anche se la neve non c'era, sei riuscito a lascià mezza roma appiedi, robba da primato mondiale!! Komplimenti, sor (o .. cor) Kaiser!!

    Report

    Rispondi

  • bagolona

    14 Febbraio 2012 - 09:09

    ... e se poi dovesse nevicare?....

    Report

    Rispondi

  • blues188

    14 Febbraio 2012 - 09:09

    Il furbo del rione vuole essere sponsorizzato (significa farsi dare i soldi dagli altri) e poi tenersi tutti i guadagni per la sua città. Città che, unica al mondo, rivece già palate di sussidi per fare la capitale. Ha un turismo tra i più alti del mondo e le sue casse devono essere rinforzate per contenere tutti i soldi, tuttavia con estrema faccia tosta ne vuole ancora altri per ragranellarne ancora di più. Il resto del Paese, come già fato notare dall'altro post, sta morendo. E tanta gente non sa più come fare a tirare avanti. Tanta gente del Nord, beninteso, perché il Sud riceve annualmente (anche lui) enormi cifre (le ultime 5,5 miliardi di euro pari a 22.000 miliardi di lirette) e per il Sud i sacrifici sono quelli di aver spalato la neve per circa due metri quadri ciascuno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog