Cerca

Giallo Rea, choc al processo: la figlioletta sarà parte civile

Vittoria, la piccola di due anni figlia di Melania e di Parolisi, tra le parti civili nell'udienza del porssimo 12 marzo

Giallo Rea, choc al processo: la figlioletta sarà parte civile

Decisione choc: ci sarà anche Vittoria, la figlioletta di soli due anni di Melania Rea e di Salvatore Parolisi, tra le parti civili che nell'udienza del prossimo 12 marzo si costituiranno dinanzi al gip del tribunale di Teramo contro il caporalmaggiore accusato di aver ucciso la moglie nel boschetto di Ripa di Civitella. La notizia è stata anticipata dal legale della familgia rea. La costituzione di parte civile sarà possibile perché il gip Marina Tommolini, nella stessa ordinanza che fissa il giudizio, ha contestualmente nominato la nonna materna Vittoria Garofalo, curatrice speciale della piccola rimasta orfana della madre. E' dalla stessa nonna che arriverà ora il mandato al legale per indicare come parte civile la piccola. Lo stesso riconoscimento verrà chiesto dai genitori di Melania, Vittoria e Gennaro Rea, il fratello Michele e lo zio Gennaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PETTIROSSO

    14 Febbraio 2012 - 20:08

    E' in questo modo orrendo che si disintegra una famiglia... per una cretinata di questo ancor presunto omicida che cercava altrove quello che già aveva. Che sia di monito ad altri... auguro alla piccola ogni consolazione e di crescere nella serenità nonostante tutto!

    Report

    Rispondi

blog