Cerca

Bene Gianni, ko i Jalisse Pagella di A. Menzani

I capelli di Mordandi, le scarpe di Bersani, la sfortuna di Ivana: voti ai protagonisti del 62° Festival di Sanremo

Bene Gianni, ko i Jalisse  Pagella di A. Menzani

Dopo la prima serata del 62esimo Festival di Sanremo, ecco le pagelle di Alessandra Menzani.

voto 10) La tinta di Gianni Morandi: una certezza. Sempre meglio del rosso di Noemi.

voto 9) Luca e Paolo: «Il Fisco va interpretato».

voto 8/9
) La figaggine di Samuele Bersani. E quelle scarpe da calcio sotto il frac...

voto 8
)  Renga contro Celentano: «Cinquanta minuti di esibizione, noi  facciamo da cornice. Non contiamo una beata fava».

voto7)  «Sono imbarazzato come operatore dello spettacolo», scrive su Twitter Enrico Ruggeri  durante i deliri di Celentano.

voto 6
) Rocco Papaleo col Loden. Intimidito, ma simpatico.

voto5) I redivivi Jalisse. Dopo anni di oblio sono tornati a Sanremo. Cantano al Palafiori.

voto 4) La sfortuna di Ivana. «Poverina, sfigata come lei c’è solo la Miss Italia che fu eletta il giorno prima delle Torri Gemelle» (Sara Uslenghi su Twitter).

voto 3/4) Il look alternativo-apocalittico di Irene Fornaciari.

voto 3) Per la crisi che ha investito l’Italia, quest’anno a Sanremo ci sono 160 giornalisti in meno rispetto agli anni passati.

voto 2
) Il gioco di parole sulla Lei tra Morandi e Celentano. Ridateci il Bagaglino, Pippo Baudo, Enrico Papi.

voto1) Gli “imbucati” del Festival. Una su tutte, Melita Toniolo che inaugura un negozio di intimo.

voto 0)
Le parolacce. Troppe.

Alessandra Menzani
Twitter@AMenzani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ziononno

    15 Febbraio 2012 - 10:10

    Celentano è il PRIMO degli ignoranti e come tale ha parlato!!! Niente di nuovo! Ma come al solito siamo costretti ad ascoltarlo, se vogliamo vedere il Festival,.

    Report

    Rispondi

  • roda41

    15 Febbraio 2012 - 09:09

    solo polemiche e di canzoni accettabili ben poche anzi una o forse nessuna in tutti i festival.E poi oggi come oggi,con l'aria che tira,si tira pure al massacro peggio,sul festival.

    Report

    Rispondi

blog