Cerca

Le Olimpiadi non ci saranno ma noi le paghiamo lo stesso

Beffa Roma2020: la candidatura è saltata ma la Commissione preparatoria non sarà sciolta: costa 225mila euro all'anno

Avevamo tirato un sospiro di sollievo quando Mario Monti aveva detto no alla candidatura di Roma per le Olimpiadi 2020. "Dobbiamo essere responsabili, non possiamo firmare la garanzia finanziaria sui Giochi, sarebbe un rischio troppo grande", aveva spiegato il premier. Tutto giusto, peccato che quelle Olimpiadi (che non ospiteremo) le pagheremo comunque. La Commissione preparatoria all'evento, infatti, non sarà sciolta: ci costa 225mila euro all'anno. La beffa: nata nel 2010, fino a oggi si è riunita solo tre volte.

Leggi l'articolo di Brunella Bolloli
su Libero in edicola oggi, venerdì 17 febbraio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    17 Febbraio 2012 - 10:10

    PERCHé allora non viene scioltaquesta Commissione , pagata per le tre volte,tra parentesi,vedendo che aveva fatto in queste tre volte,altrimenti,nemmeno pagati,o per quello reso.MA VEDI LO SPRECO poi ci lasciano in mutande,per sanare!

    Report

    Rispondi

blog