Cerca

Schifani difende la Legge 40

"È buona. Fini sbaglia"

Schifani difende la Legge 40
Dopo le dichiarazioni del presidente della Camera Gianfranco Fini a proposito della Legge 40 sulla fecondazione artificiale, la parola passa al presidente del Senato Renato Schifani. «Quando una legge si basa su dogmi di tipo etico-religioso - aveva sottolineato ieri l'ex leader di An, in merito alla decisione della Corte Costituzionale di bocciare parzialmente la legge - è suscettibile di censure di costituzionalità». La posizione di Schifano è diametralmente opposta: «La legge 40 è una buona legge. Quando un provvedimento affronta tanti passaggi parlamentari, un dibattito lungo con voti segreti, nei quali i parlamentari votano secondo coscienza e non sulla base di dogmi, è una buona legge. Per cui a parlare di dogmi troverei qualche difficoltà».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VincenzoAliasIlContadino

    03 Aprile 2009 - 14:02

    Fini più si scotta dal passato più diventa ridicolo! Ma non può stare zitto che farebbe meglio il suo ruolo di garante dei regolamenti e basta? Bastava che lasciasse per altri ruoli o fosse geloso dei suoi colleghi? Se si ritiene bravo ogni ruolo è importante sempre che la cosa contagia come abbiamo gia visto del suo predecessore inCasiniato! Diventare un Politico lo potrà sempre fare, se avrà le capacità, ora ha la responsabilità di pilotare la Camera, no? Poi, Casini, non mica se passa bene di stare sempre all angolo della lavagna col cancellino di depennare ogni battuta del Cavaliere, né? vincenzoaliasilcontadino@gmail.com Matera.

    Report

    Rispondi

blog