Cerca

L'accusa dei marò al capitano "Lui è come Schettino"

Sul blog della marina molti commenti contro il capitano italiano che ha fatto scendere l'equipaggio dalla nave

L'accusa dei marò al capitano "Lui è come Schettino"

Moltissimi i commenti nel blog della Marina Militare sulla vicenda dei due marò italiani fermati in India che rischiano la pena di morte. C'è chi insinua il dubbio che si tratti di  un "trucco" per indurre i governi a eliminare le scorte dalle navi e scrive: "Ricordiamoci che qualche giorno prima era stato evitato un abbordaggio e conseguente seuqestro di un mercantile italiano, troppo spesso il governo italiano si è mostrato "sottomesso" nei confronti di altri governi". Ma nel blog c' è anche un attacco al comandante della nave Umberto Vitelli che avrebbe accettato di far scendere i suoi uomini dalla nave e che sarebbe caduto nella trappola tesa dal chief minister di Kerala, Oommen Chandy, che ha usato quella che lui chiama una "tattica ingegnosa" per riportare indietro la Enrica Leixe dopo l'incidente. Ecco cosa ha raccontato il ministro indiano: "Eravamo nel buio più completo riguardo a chi avesse potuto sparare ai pescatori - ha aggiunto - e grazie ai segnali del radar abbiamo localizzato quattro navi che si trovavano in un raggio fra 40 e 60 miglia nautiche dal luogo dell'incidente. Abbiamo chiesto se avessero respinto per caso un attacco dei pirati e solo l'unità italiana ha risposto positivamente". A questo punto, ha concluso, le abbiamo chiesto di tornare a Kochi". Ed ecco il commento maligno: "Ma sono tutti Schettino questi comandanti della marina mercantile italiana? Oppure: più rapido della Folgore".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    22 Febbraio 2012 - 11:11

    Se la nave era in acque internazionali solo un 'imbecille' di un capitano poteva acconsentire di andare nel porto indiano.Se fossi stato nei marò, il capitano non avrebbe spostato la nave perchè in caso contrario gli avrei puntato il mitragliatore alla tempia,m poi ne avrei risposto alla giustizia italiana. Carlo Zani

    Report

    Rispondi

  • walter112

    22 Febbraio 2012 - 02:02

    Caro snoopy49m, anche se porti una divisa, non è che hai la licenza di uccidere civili innocenti a tua discrezione in giro per il mondo. Scusa un attimo, noi in Italia stiamo ancora celebrando processi contro i soldati della Wehrmacht che hanno uccisio dei civili in Italia 70 anni fa' in piena guerra ed invece i nostri soldati che fanno la stessa cosa nel mondo (in piena pace) due giorni fa dovrebbero già tornare a casa?????? Mi sembra che tu pretenda un po troppo: i due Maro penso che dovranno rispondere dei loro crimini davanti al popolo ed alla magistratura Indiana. Torneranno se e quando... lo deciderà un tribunale indiano, sempre che non venga comminata loro l'impiccagione come prevedono le leggi di quel paese.

    Report

    Rispondi

  • walter112

    22 Febbraio 2012 - 01:01

    Perche dovrei vergognarmi? una sera torno a casa, ci trovo dentro i ladri, telefono ai carabinieri e per tutta risposta mi dicono di presentarmi all'indomani in caserma per sporgere denuncia. Con tutto rispetto per l'arma, ma comportamenti del genere non depongono a prova di grande professionalità, ma di inettidudine e di menefreghismo. DEL RESTO I NUMERI PARLANO CHIARO, IN ITALIA TRA CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA, POLIZIA DI STATO, ABBIAMO IL DOPPIO DEI POLIZIOTTI DI UN PAESE COME LA GERMANIA 80 milioni di abitanti, noi 60 milioni, e nonostante questi numeri viviamo in un paese il cui territorio è controllato dalla criminalità organizzata!!!!!!! E' ALTRA PROFESSIONALITA' QUESTA alan28?? Prima di parlare a vanvera si informi e si vergogni!!!

    Report

    Rispondi

  • mic.loi

    21 Febbraio 2012 - 23:11

    ormai siamo al limite . un Governo che dorme , se fosse sucesso a un'altro stato quello che è sucesso ai nostri militari avrebbero gia ritirato il proprio console e minacciare rappresaglie economiche ed altro .a volte ci si domanda ma chi ci comanda .forse gli zulù.................

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog