Cerca

Ecco il funerale contromano: multati il prete e l'agenzia

Incredibile vicenda a Cornate, in provincia di Monza Brianza: nel giorno dell'addio i familiari fanno i conti con gli intransigenti vigili urbani

Ecco il funerale contromano: multati il prete e l'agenzia

Doveva essere l’ultimo dei loro pensieri il giorno del funerale: fare attenzione ai vigili urbani.  Tant’è, parroco e pompe funebri sono stati multati senza pietà dal ghisa di turno, noncurante del momento di dolore.  I fatti sono accaduti a Cornate, in Brianza. Come riporta il Giornale di Vimercate, lunedì scorso don Maurizio Calzoni e le onoranze funebri si sono beccati una contravvenzione per aver fatto percorrere contromano la strada al carro funebre.  Dopo la celebrazione dei funerali di Ugo Giani, di 86 anni, il  vigile ha infatti chiesto che il feretro non imboccasse in senso vietato una stradina  ma facesse un giro più lungo. Il prete però ha ignorato l’invito. Una volta tumulata la salma il ghisa è quindi tornato alla carica. Ha chiesto i documenti al sacerdote e ha compilato il verbale per  lui e per l’agenzia di pompe funebri. Inutile dire che gli abitanti di Cornate, saputa la vicenda, si sono infuriati e hanno inviato centinaia di lettere di protesta al sindaco Fabio Quadri. Il quale, alla fine, non ha potuto far altro che annullare la contravvenzione.

di Giorgio Migliore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    22 Febbraio 2012 - 14:02

    ma la legge va rispettata, è una questione di sicurezza pubblica. Chi ha sbagliato paghi, perfetto. Comunque è vergognoso strumentalizzare il fatto per vomitare becero odio anticlericale.

    Report

    Rispondi

  • teomondo scrofalo

    22 Febbraio 2012 - 12:12

    Se i fatti sono andati per come sono stati riportati, dovrebbe intervenire il Prefetto per la rimozione del sindaco e del comandante dei vigili urbani. Si tratta di un fatto vergognoso e gravissimo. Se Fosse arrivato dal senso giusto un auto o un camion e avesso fatto una strage di stupidi contromano cosa sarebbe capitato? I solerti villici a chi avrebbero dato torto? Forse i segnali vanno interpretati o hanno valore diverso a secondo del paese e del momento? Lo stesso Arcivescovo dovrebbe punire il prete che si è reso correo di una infrazione gravissima e potenzialmente pericolosissima.

    Report

    Rispondi

blog