Cerca

L'amante di Parolisi rivela "Voleva lasciare Melania"

Esclusiva Tgcom24: Ludovica Perrone ammette ai pm che il caporalmaggiore voleva divorziare per stare con lei

L'amante di Parolisi rivela "Voleva lasciare Melania"

Salvatore Parolisi voleva lasciare Melania Rea. Lo ha detto Ludovica Perrone, l’amante dell'uomo ora in carcere con l'accusa di omidicio. Ludovica, viene ascoltata come persona informata dei fatti dagli inquirenti che tentano di fare luce sull’omicidio di Melania Rea lo scorso mese di maggio. L’interrogatorio - secondo quanto riporta il sito Tgcom24 - dura circa 8 ore, nelle quali la ex recluta ricostruisce la sua storia d’amore con il caporalmaggiore. E ancora una volta conferma: "Salvatore era deciso a lasciare la moglie per me". Nei giorni scorsi il gip di Teramo Marina Tommolini ha respinto la richiesta   degli arresti domiciliari che era stata avanzata dagli avvocati   Nicodemo Gentile e Valter Biscotti, difensori del caporalmaggiore, in   carcere per l’omicidio della moglie Melania Rea. "Prendiamo atto della  decisione del gip e come sempre la rispettiamo - commentano i legali -  Dopo aver letto i motivi valuteremo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bellissimo

    25 Febbraio 2012 - 11:11

    Povera ingenua Ludovica. Ma lo sai quanti uomini sposati dicono all'amante che vogliono lasciare la moglie?

    Report

    Rispondi

  • roda41

    24 Febbraio 2012 - 19:07

    e meno male che Melania non apparteneva a nessuno di noi,altrimenti parleremmo diversamente .E speriamo che dopo i tre gradi,un colpevole non sia fuori,come è ormai prassi.

    Report

    Rispondi

  • orovero

    24 Febbraio 2012 - 16:04

    Ricordo a tutti che ci sono tre gradi di processo perche una persona venga condannata, Non fatte i Giudici...........

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    24 Febbraio 2012 - 15:03

    Se penso in quali mani diamo i nostri soldi per la DIFESA, mi viene il voltastomaco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti