Cerca

Non riuscì a trovare Yara Muore un anno dopo

Giovanni Valsecchi, il capo dei volontari della protezione civile, si è spento un anno dopo il ritrovamento della ragazza

Non riuscì a trovare Yara Muore un anno dopo

Sarà una coincidenza ma non può passere insosservata soprattuto per chi conosceva bene Giovanni Valsecchi. Il 26 febbraio 2012 è stato il giorno in cui ha ritrovato il cadavere di Yara Gambirasio, esattamente un anno dopo è morto. Il capo dei volontari della protezione civile di Brembate di Sopra è morto agli Ospedali Riuniti di bergamo dove era ricoverato da alcune settimane per una grave malattia. Lo scrive il Corriere di Bergamo. Quando fu avvisato che nel campo di Chignolo d'Isola, che lui aveva a lungo perlustrato, era stato trovato il corpo di Yara non aveva trattenuto le lacrime: «È stato come ricevere un colpo al cuore». Giovanni Valsecchi non riusciva a capacitarsi di come fosse potuto accadere. Valsecchi era diventato un personaggio molto popolare, oltre che un punto di riferimento, per i tanti che si sono occupati della vicenda di Yara Gambirasio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    27 Febbraio 2012 - 13:01

    riposi in pace

    Report

    Rispondi

  • tony buatta

    27 Febbraio 2012 - 13:01

    un brav'uomo degno di questo nome!

    Report

    Rispondi

blog