Cerca

Il regalo alla ex fidanzata: mazzo di rose col topo morto

Il macabro regalo per San Valentino, poi pedinamenti, minacce e auto danneggiata. L'uomo è stato arrestato per stalking

Il regalo alla ex fidanzata: mazzo di rose col topo morto

Un uomo di 40 anni è stato   arrestato dai carabinieri di Civitanova Marche, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare d’urgenza emessa dal Tribunale di Macerata, per atti persecutori di stalking ed estorsione. Dopo una relazione con una ragazza che era durata qualche mese, infatti, l’uomo  ha iniziato a mandarle una lunga serie di sms minatori con appostamenti e pedinamenti. Nelle ultime settimane i fatti si erano aggravati: uno speronamento ed episodi di danneggiamento dell’auto della donna, il recapito di un fascio di rose contenente un ratto morto il giorno di San Valentino e persino una tentata estorsione di 3.000 euro.

L'uomo dormiva in auto - La vittima, terrorizzata e temendo per la sua incolumità, tanto  da non sentirsi più sicura nemmeno a casa sua, si è rivolta ai carabinieri, che hanno intensificato i controlli sui luoghi frequentati dalla donna costituendo una cornice  di sicurezza che impedisse ulteriori degenerazioni. L’uomo, pur non abitando a Civitanova, era stato notato in città giorno e notte;   negli ultimi giorni aveva persino usato dormire in auto. Dopo aver accolto le denunce della donna e aver condotto  gli accertamenti, i carabinieri hanno dato esecuzione urgente all’ordinanza del Tribunale, ponendo l’uomo al regime degli arresti domiciliari nell’abitazione dei genitori in un paese dell’alto  maceratese.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog