Cerca

Ha la febbre, iniezione fatale Bimbo muore ad Agrigento

Il piccolo di quattro anni è arrivato in fin di vita all'ospedale dopo una puntura a casa con un antibiotico. Aperta un'inchiesta

Ha la febbre, iniezione fatale Bimbo muore ad Agrigento

E' tutta da chiarire la tragica morte di un bambino di quattro anni di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, arrivato in fin di vita all'ospedale di Licata. Secondo quanto hanno riferito i genitori del piccolo, il bambino avrebbe iniziato a stare male dopo l'iniezione di un farmaco contro la febbre. Il pm di turno ha disposto  l'autopsia sul cadavere per accertare le cause della morte. Non è chiaro se la puntura sia stata fatta su indicazione del pediatra o se sia stata decisa autonomamente dai genitori. Sul caso indaga la polizia del commissariato di Licata, che è giunta in ospedale avvertita dal personale medico.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    29 Febbraio 2012 - 19:07

    deleteria,il paracetamolo,vengono dati con leggerezza.Il bambino avrà avuto una reazione allergica e almeno si tenesse in casa un antistaminico.lessi un articolo sui guai che combinano i genitori,credendo di far bene.

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    29 Febbraio 2012 - 16:04

    ...una iniezione contro la febbre a un bimbo di 4 anni?

    Report

    Rispondi

  • liberodimente

    29 Febbraio 2012 - 13:01

    Certamente si trattava di un farmaco omeopatico

    Report

    Rispondi

  • PETTIROSSO

    29 Febbraio 2012 - 12:12

    mi auguro non si tratti ancora di un errore dovuto ad incuria o insipienza... triste vedere una vita stroncata in così tenera età!

    Report

    Rispondi

blog