Cerca

Pizzicato il dipietrista furbetto con pass della suocera morta

Il consigliere provinciale dell'Idv utilizzata il permesso degli invalidi per entrare nella Ztl. "Non sapevo che dovevo restituirlo"

Pizzicato il dipietrista furbetto con pass della suocera morta

Non sapeva che quando una persona disabile muore i parenti non possono più beneficiare dei suoi permessi per entrare nella Ztl o nei parcheggi per gli invalidi. Eppure avrebbe dovuto, essendo lui un consigliere provinciale. Lui è Paolo Nanni, eletto nelle liste dell'Idv bolognese, e ha tirato fuori questa assurda scusa quando è stato pizzicato con il pass della suocera defunta mentre varcava il centro storico di Bologna. Il dipietrista non era il solo ad usufruirne: tutta la famiglia ne approfittava. Nanni sostiene che lui ha anche il permesso da consigliere provinciale, ma Palazzo Malvezzi lo ha zittito: i pass dati ai consiglieri sono comunque soggetti a delle limitazioni. I vigili adesso stanno vericando ogni suo accesso nella Ztl di Bologna anche prima della sua elezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    29 Febbraio 2012 - 19:07

    ed è inutile scannarsi a chi ha i primati o meno hai detto bene:gli italiani tutti

    Report

    Rispondi

  • umberto57

    29 Febbraio 2012 - 18:06

    non sapeva che doveva restituirlo speriamo che almeno abbia comunicato all'inps il decesso non sia mai che continui a riscuotere la pensione della mamma non ho più parole con questi politici abbiamo toccato il fondo ed ora stiamo scavando per scendere ancora più giù

    Report

    Rispondi

  • Gianluca_64

    29 Febbraio 2012 - 16:04

    l'italiano medio (cioè praticamente tutti) ha un solo scopo nella vita: essere il più furbo. Più dei soldi, delle donne, delle auto di lusso, addirittura più del calcio l'italiano vuole essere il più furbo di tutti. Vuole saltare la fila, non pagare le tasse, parcheggiare dove non si può ... gli esempi sono migliaia e sotto gli occhi di tutti, tutti i giorni. La cosa è già preoccupante da sola, se poi ci mettiamo che chi dovrebbe essere da esempio, cioè quei pochi fortunati strapagati che sono riusciti a conquistare una poltrona qualsiasi, vogliono essere ancora più furbi.... è davvero un disastro. D'altro canto, se non fossero più furbi, non starebbero su una poltrona , direte voi.....

    Report

    Rispondi

  • alvit

    29 Febbraio 2012 - 15:03

    Oltre al pass, sembra stia riscuotendo anche la pensione della suocera morta. Alla richiesta al trattorista se fosse una cosa corretta, il totonno nazionale gli ha risposto" provaci paesa', fin che dura dura, guarda io con la mercedes, la scatola con i milioni, gli appartamenti" Per restituirli, c'e' sempre tempo. Ma non dovevano essere i più puri, anche piu' dei komunisti?Ma orlando e' seduto su uno scranno con una condanna passato in giudicato?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog