Cerca

Schettino/2 Il primo ufficiale: Senza lenti non leggeva il radar

Ciro Ambrosio ha dichiarato che la sera del naufragio il comandante non aveva gli occhiali e non ci vedeva bene

Schettino/2 Il primo ufficiale: Senza lenti non leggeva il  radar

La sera del 13 gennaio Schettino ha qualche problema di vista. Cena con l'amica moldava ma dimentica gli occhiali in cabina. E mentre decide di fare l'inchino davanti all'isolda del Giglio  non riesce a leggere bene il radar. "Schettino porta gli occhiali per stanchezza, quando aveva assunto il comando non li aveva co sè - mette agli atti il primo ufficiale Ciro Ambrosio - mi ha chiesto spesso di impostare la scala del radar perché non ci vedeva bene". L'ufficiale conferma che sul ponte c'era anche Domnica Cermotan che parlava in inglese "E' arrivata sul ponte insieme a Schettino. Il comanndante e la moldava hanno scambiato qualche parola in inglese al momento dell'entrata in plancia, ma poi la donna è rimasta in disparte senza parlarne".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    03 Marzo 2012 - 10:10

    non è stato responsabile,della impostazione radar,visto che ne doveva essere competente?Mah!

    Report

    Rispondi

  • roda41

    03 Marzo 2012 - 10:10

    e tutte notizie provenienti da gente che non si sa quanto a scaricabarile,quanto percepisce per le sue notizie,quanto con quattro parole,crede di diventare L'EROE del giorno,notizie in fondo inattendibili,di cui le più precise,possono venire fuori,solo maggiormente,dalla scatola nera!

    Report

    Rispondi

blog