Cerca

Obeso stroncato da infarto Cade, schiaccia e uccide figlio

Dramma nel veronese. L'uomo pesava 130 chili e stava cambiando il pannolino al piccolo di un anno. Soccorsi inutili

Obeso stroncato da infarto Cade, schiaccia e uccide figlio

A volte la realtà può essere davvero incredibile, anche nella sua drammaticità. E' quanto accaduto l'altra sera in un paesino del veronese, Carmagnola di Zevio. Dove un padr premuroso stava accudendo i suoi tre figli mentre la moglie si trovava fuori casa. Emiliano Cimini, di origini laziali ma da molti anni residente a Carmagnola, stava cambiando il pannolino al figlioletto più piccolo, di appena un anno. Proprio in quel momento ha avuto un malore, dovuto a un infarto, e si è accasciato. Pesava 130 chilogrammi, Emiliano, e nella sua tragica caduta ha travolto il piccolo di un anno, schiacciandolo a morte, senza che gli altri due figli riuscissero a farci nulla. Due vite cancellate in modo incredibile in un istante. A dare l'allarme sono stati gli altri due bimbi, che hanno richiamato l'attenzione dei vicini. Ma i soccorritori del 118 non hanno potuto fare nulla per salvare Emiliano e il suo bambino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    12 Marzo 2012 - 20:08

    tanto schifosa tanto imprevedibile

    Report

    Rispondi

blog