Cerca

Facci e il Brunetta fregato: così la Gabanelli l'ha gabbato

L'ex ministro s'arrabbia con Report per una telefonata registrata a sua insaputa. Milena replica ma non convince

Facci e il Brunetta fregato: così la Gabanelli l'ha gabbato
Il giornalista Bernardo Iovene (Report) ha telefonato a Renato Brunetta e, solo dopo i sospetti di quest’ultimo, ha confessato che la telefonata era registrata. Brunetta s’è incazzato («È lecito che un giornalista del servizio pubblico chiami al cellulare un parlamentare e registri la telefonata senza avvertirlo?») e Iovene ha fatto il paraculo: «Ma io gliel’avrei detto... se mi lascia il tempo». Morale: hanno messo la telefonata online, come a dire: ci siamo comportati bene, controllate. Ma non è vero, e la pubblicazione è un autogol. Primo: non ci crede nessuno che Iovene gliel’avrebbe detto, e Report ha già trasmesso telefonate integrali in cui nessuno avvertiva di niente. Secondo: Milena Gabanelli ha scritto che «il giornalista della carta stampata riporta per iscritto, quello della tv trasmette la registrazione: l’interlocutore è libero di rispondere o no». Ma non è proprio così: se un giornalista della carta stampata incontra un tizio, quest’ultimo non penserà immediatamente che l’intero incontro (da «buongiorno» in poi) possa finire nero su bianco. In genere si avverte. Brunetta non ha risposto, ma l’hanno pubblicato lo stesso, e la ragione per cui era stato contattato (le pensioni) è passata in secondo piano: anche perché hanno appreso che le informazioni che cercavano «sono tutte sul sito della Camera». Evidentemente non cercavano quelle: cercavano il casino. Hanno trovato Brunetta.


di Filippo Facci

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bernardo48

    09 Marzo 2012 - 09:09

    Sono assolutamente d'accordo con te, ma che c'entrano gli insulti a Facci? Leggo spesso termini a dir poco irriguardosi. Questo secondo te è confrontarsi? Io di quello mi lamento, non del dissenso educato e civile.

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    08 Marzo 2012 - 15:03

    Ma la GabanelliMa la conosciamol tutti facile gettare merda su tutto e tutti specie per calcolo politico sappiamo che e'una compagna DOC tanto paga pantalone .Che sia come fazio una giornalista faziosa e che tende agguati lo dovrebbero bene sapere i politici e quindi stare alla larga

    Report

    Rispondi

  • eureka.mi

    08 Marzo 2012 - 14:02

    Ormai già da diverso tempo ci siamo accorti che una parte dei giornalisti usa metodi inetti per i propri scopi: fare notizia e farsi notare dimenticando i valori che rendono l'uomo orgoglioso di se e del proprio lavoro. Che pena sapere che si usa ogni mezzo per screditare una persona e darla in pasto ai media. Per contro c'è che i lettori dei giornali fanno fatica a credere ad ogni cosa che viene scritta. La si prende subito come una bufala per attirare l'attenzione. Questo non riguarda Facci che stimo perchè ha il coraggio di far uscire tutte queste nefandezze.

    Report

    Rispondi

  • fdrebin

    08 Marzo 2012 - 14:02

    Sai com'è. Evidentemente non hai ancora capito che confrontarsi con chi non la pensa come te è occasione di arricchimento.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog