Cerca

I pm: Forza Italia non c'entra con le stragi di mafia del '93

I giudici del processo al boss Tagliavia: "Trattativa Stato-Mafia ci fu, ma il nuovo partito non fu mandante o ispiratore"

I pm: Forza Italia non c'entra con le stragi di mafia del '93

La trattativa tra mafia e istituzioni dello Stato c'è stata, ma Forza Italia non c'entra con le stragi di Cosa Nostra del 1992 e del 1993. Lo dice, per la prima volta, la sentenza di un processo per mafia, quello a carico del boss del Brancaccio Francesco Tagliavia. Nelle motivazioni della sentenza di ergastolo emessa lo scorso 11 ottobre 2011  si sostiene che l'iniziativa di trattare coi vertici della criminalità organizzata fu assunta addirittura da rappresentanti delle istituzioni e non dai boss e che fu impostata, almeno inizialmente, sul principio del "do ut des". L'obiettivo che si prefiggeva, si legge nella sentenza, "era di trovare un terreno con Cosa nostra per far cessare la sequenza delle stragi" del '92 e del '93, dall'attentato di Capaci in cui morì il giudice Giovanni Falcone alla bomba di via dei Georgofili, a Firenze.
 
Forza Italia estranea - Dalla "disamina" delle dichiarazioni "di soggetti di così spiccato profilo istituzionale esce una quadro disarmante che proietta ampie zona d'ombra sull'azione dello Stato nella vicenda delle stragi", continua la sentenza del processo svoltosi a Firenze dove sono stati ascoltati come testimoni anche gli ex ministri Nicola Mancino e Giovanni Conso. "Ombre che questo processo non ha potuto dipanare". Non ha invece trovato consistenza, secondo i giudici, "l'ipotesi secondo cui la nuova entità politica (Forza Italia, ndr) si sarebbe addirittura posta come mandante o ispiratrice delle stragi". Tutto questo a pochi giorni dalla sentenza che fa ripartire da zero il processo d'Appello contro il senatore Pdl Marcello Dell'Utri in quanto la condanna a 7 anni non era sostenuta da prove reali e consistenti. Le motivazioni del Tribunale di Firenze, ora, danno un nuovo colpo alle tesi degli anti-Berlusconi che per anni hanno giocato la carta di presunti rapporti amichevoli, se non di collaborazione e sostegno, tra Cosa Nostra e il partito fondato dal Cavaliere di cui Dell'Utri era la lunga mano in Sicilia.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    13 Marzo 2012 - 15:03

    Se tu dovessi fare una trattativa con un partito,a quale ti rivolgeresti,a quello dominante o all'ultimo arrivato?Se è troppo difficile dimmelo,provo a riformularla.

    Report

    Rispondi

  • perfido

    13 Marzo 2012 - 15:03

    siediti sull'altra sponda del fiume e, prima o poi, vedrai passare il cadavere del tuo nemico. Ora, caro Amico Ti scrivo : aspetta ancora un pò, e Ti scagioneranno da tutti i restanti, reati-delitti, che gli italiani hanno commesso, durante la reggenza dei Tuoi governi. Cosa vuol dire, per i Giudici, sapendoLa all'estero!! eh Cavaliere??. Saluti.

    Report

    Rispondi

  • jack1

    13 Marzo 2012 - 15:03

    penso che non si saranno mai sentiti così PIRLA... Forse cominceranno a capire che in questi 20 anni hanno protetto e sostenuto la Casta ???? A voi l'ardua risposta .. Quei 4 scemotti alla Osti bruno e iltrota o l'altro scemo biri o belanto ???? Mah non ci rimane che compassione come per un portatore di handycap.....

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    13 Marzo 2012 - 13:01

    Eh..ora come fanno ..tutti quegli sciamannati dei vari mass-media televisivi, della politica altamente intellettuale, del giornalismo indagatorio rampante..che ci hanno propalato per qualche decina d'anni tale assioma demoniaco fondamentale...Su cui.. hannno costruito carriere, compensi da capogiro, succhiate elettorali ecc..!!..Bisogna assolutamente nascondere questo..risultato indagatorio..e..ritornare alla sublime valanga di verità rivelate, indiscusse, dogmantiche..circa la mostruosità dirompente..del centro-destra berlusconiano..Non sarebbe il caso..di nascondere tutto sotto il tappeto..eh??..Forse è meglio far finta di niente..tanto la gente pecorona..dimentica presto...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog