Cerca

Sesso per il permesso Arrestato un poliziotto

Un agente dell'ufficio immigrazione della questura di Bologna in manette con l'accusa di concussione sessuale

Sesso per il permesso  Arrestato un  poliziotto

Sesso in cambio di un aiuto burocratico. Meglio del permesso di soggiorno. Per questo un poliziotto dell’ufficio immigrazione della questura di Bologna è stato arrestato con l’accusa di concussione sessuale. L’ipotesi è che l’agente abbia utilizzato le informazioni e il controllo nei confronti di donne straniere che avevano in atto pratiche di rinnovo del permesso, per convincerle ad avere rapporti sessuali con lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    14 Marzo 2012 - 15:03

    la notizia mi pare vecchia di 15 anni . se non è vecchia non è nemmeno nuova , fare denuncia alla caritas ? sono proprio cretine. o meglio sono furbette . siccome non rinnovano il permesso perchè non lo hanno mai avuto , sono prostitute, denunciano , e alla fine scappano con il permesso in tasca e se ne tornano al loro paese. fantasia mia ? non credo

    Report

    Rispondi

  • ovidioeduardomonaco

    14 Marzo 2012 - 15:03

    Questo "pseudo-signore" lo debbo ancora pagare come servitore dello Stato o lo vogliamo mandare a "fanculo" e possibilmente con una zappa in mano ?????????

    Report

    Rispondi

  • oasis77

    14 Marzo 2012 - 10:10

    Quante se ne sentono oramai di gente che invece di proteggere il cittadino abusa e stra abuso del proprio potere.. basta vedere i servizi delle iene sul ragazzo che è entrato in caserma vivo e ne è uscito morto.. basta vedere che ogni tanto qualche gdf è coinvolto in qualche associazione.. poi per non dire come funzionano i controlli.. dai su.. siamo in italia.. niente di strano..

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    14 Marzo 2012 - 10:10

    ...buone mani

    Report

    Rispondi

blog