Cerca

No Tav ancora all'attacco: occupano l'autostrada A31

Ritorna la prepotenza del movimento: Torino-Bardonecchia, un nuovo blocco. Carreggiata liberata dopo dieci minuti

No Tav ancora all'attacco: occupano l'autostrada A31

Inseauribile, si rimette in moto la prepotenza No Tav: i manifestanti hanno nuovamente bloccato l'autostrada A31 Torino-Bardonecchia. Gli attivisti hanno occupato la carreggiata all'altezza della galleria Prapontin, nella zona di Chianocco, e hanno annunciato per domenica un'iniziativa di protesta ai cantieri di Chiomonte. Il blitz è stato effettuato da circa 150 manifestanti, che hanno invaso entrambe le carreggiate. L'occupazione è partita alle 17.33 ed è durata poco più di 10 minuti: alle 17.48 i manifestanti hanno rimosso il blocco. L'autostrada restava chiusa per motivi di sicurezza e per le operazioni di bonifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    19 Marzo 2012 - 17:05

    E basta con questi idioti/delinquenti.... stiamo facendo ridere l'intera europa...

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    18 Marzo 2012 - 11:11

    Perchè,a questi irriducibili, non cominciamo a bloccarci un pò la porta di casa con una colata di cemento ??

    Report

    Rispondi

  • maver58

    18 Marzo 2012 - 09:09

    quanto avrei piacere che venissero rinchiusi in un campo di concentramento. massa di rompic.....ni

    Report

    Rispondi

  • Vinvag

    17 Marzo 2012 - 19:07

    ... come a Clooney, messo dentro per molto meno, perché no? Daltra parte fa comodo prenderli come esempio, appunto quando fa comodo. Perché non prenderli come esempio anche quando fa scomodo?

    Report

    Rispondi

blog