Cerca

Redditometro parte a giugno Befera: Altri blitz fiscali

Evasione fiscale, il direttore dell'Agenzia delle Entrate: "Strumento in rodaggio, sarà efficace. Sulle retate andiamo avanti"

Redditometro parte a giugno Befera: Altri blitz fiscali

Ancora qualche mese di rodaggio, poi il redditometro sarà pronto. "Entro giugno", assicura il direttore dell'Agenzia delle Entrate Attilio Befera, che spiega: "Sarà efficace, di facile utilizzo. Vogliamo prenderci un po' più di tempo ma farlo bene". I contribuenti, e soprattutto i furbetti e gli evasori fiscali incalliti, possono iniziare a tremare.

Come funziona il redditometro - La nuova arma segreta del Fisco servirà ad incrociare tutti i dati disponibili confrontando reddito e tenore di vita in un "paniere" che comprende varie voci: dall'automobile al telefonino fino all'iscrizione dei figli alla scuola. Se qualcosa non torna, iniziano i guai. Secondo il Corriere.it, dai primi risultati di questo periodo di prova si è raggiunto un divario tra tenore di vita presunto e reddito dichiarato del 20%: oltre questa soglia, scatta la convocazione del contribuente per il contraddittorio.

Scontro sulla privacy - Se il redditometro è l'arma segreta, i blitz della Guardia di Finanza soprattutto nelle località turistiche rappresentano l'esibizione dei muscoli, la prova di forza. "Abbiamo 120 miliardi di euro di evasione e a fronte di questa emergenza bisogna prendere provvedimenti di emergenza", ha spiegato ancora Befera. E al garante della Privacy Francesco Pizzetti, che la scorsa settimana ha parlato di "strappi allo stato di diritto", replica: "Il garante ha una sua logica e deve tenere una sua posizione, ma Pizzetti stesso ha sostenuto la necessità in un momento di difficoltà per il Paese di andare avanti su questa strada con tutte le cautele e le precauzioni necessarie".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rutgergreen

    rutgergreen

    22 Marzo 2012 - 08:08

    Quello che fa tanto piacere e' pensare che queste facce subumane, senza quella luce del dono divino dell'umanita', finiranno prima o poi sotto terra, mangiati dai vermi e resi letame per concimare-male- i campi.

    Report

    Rispondi

  • rutgergreen

    rutgergreen

    22 Marzo 2012 - 08:08

    Italiani........ tanti loreto, il pappagallo si intende, per i boiardi di stato. Facce da trattati lombrosiani sulle perversioni umane, facce senza dignita', storia, solo sopraffazione ed ottusa superbia. Loreto...il pappagallo si intende

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    21 Marzo 2012 - 12:12

    Befera va a prendere i soldi che lo Stato gli dice di prendere: non le fa Befera le leggi; e lui, come dipendente dello Stato, esegue gli ordini. Se poi tu, lavoratore autonomo, avrai 700 euro di pensione, visto che questa è calcolata in base ai contributi che tu versi, prova a versarne di più, denunciando di più: vedrai che la pensione sarà più alta. Oppure fatti una volontaria integrativa

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    21 Marzo 2012 - 12:12

    solo verso il popolino? ti sfugge qualcosa, sai? I proprietari di megaSUV, mega barche, mega appartamenti, aeroplni, megaville sono popolino? tutti i giorni i TG danno notizie di sequestri di miliardi a cosche mafiose. Hanno fatto pagare uno strafondo di miliardi alle più grosse Banche; hanno beccato quasi ottomila evasori totali, ognuno per milioni di IRPEF e milioni di IVA.... Ma li vedi i TG? li leggi altri giornali? la senti la radio? Ma dove vivi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog